Cerca

Iraq, l'Eni vuole investire

nei giacimenti petroliferi

Iraq, l'Eni vuole investire

Abdul-Mahdy al-Ameedi, un alto funzionario iracheno ha rivelato che il ministero del Petrolio sta valutando le nuove offerte di Exxon Mobil e Lukoil per i giacimenti petroliferi di Qurna Ovest, ed è attesa anche una nuova offerta da parte della Total. al-Ameedi ha aggiunto che Eni ha avanzato una nuova offerta per Zubair, un altro giacimento petrolifero che non era stato assegnato ad un'asta energetica tenuta nel giugno scorso dal ministero. Secondo un portavoce, il ministro del Petrolio Hussain al-Shahristani ha detto che l'investimento delle aziende straniere per i due giacimenti, oltre a quello per il maxi-giacimento di Rumaila, porteranno all'Iraq 100 miliardi di dollari. Il ministro prevede che il petrolio prodotto dai tre giacimenti toccherà i 7 milioni di barili al giorno tra sei anni, come ha detto il portavoce Asim Jihad.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog