Cerca

Ue all'Italia: entro il 2012

riportare deficit sotto il 3%

Ue all'Italia: entro il 2012
L’Italia ha tempo fino al 2012 per riportare il deficit entro la soglia del 3% del prodotto interno lordo previsto dal Patto di stabilità. Lo ha stabilito la Commissione europea in un documento che sarà presentato mercoledì prossimo a Bruxelles, e che indicherà a 14 Paesi le date di rientro dei deficit. I conti pubblici italiani preoccupano dunque l'Unione europea. Un po' in tutta l’Unione Europea i disavanzi sono esplosi a causa delle misure straordinarie di stimolo contro la crisi. Nelle previsioni economiche d’autunno la Commissione ha previsto per l’Italia un deficit a politiche invariate sopra il 5% del Pil tra il 2009 e il 2011.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog