Cerca

Cresce il debito pubblico

A ottobre 1801,6 miliardi

Cresce il debito pubblico

Il debito pubblico continua a salire facendo registrare una cifra da record. A lanciare l’allarme è la Banca d’Italia nel Supplemento al Bollettino statistico di finanza pubblica. Secondo i dati diffusi, a ottobre il debito ha raggiunto la cifra di 1801,6 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 1.786,8 miliardi di settembre e ai 1.669,9 miliardi dell’ottobre 2008. L’aumento del debito tra settembre e ottobre, in valore assoluto, è di 14,7 miliardi ed è imputabile per la quota più rilevante alle amministrazioni centrali. Regioni, province e comuni registrano insieme tra i due mesi una crescita dai 110,5 miliardi di settembre ai 111 miliardi con una crescita di 500 milioni. Su ogni cittadino (più o meno 60 milioni di italiani) pesa quindi un debito pro capite di poco più di 30mila euro (30,01).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • visitor49

    14 Dicembre 2009 - 19:07

    In un anno quasi 132 miliardi di Euro d'aumento. Ma dove sono finiti? Di questo passo entro l'anno prossimo arriveremo ad un debito pubblico pari al 120% del PIL. Il livello di 15 anni fa. In due anni hanno dilapidato quel pò di buono che aveva fatto il governo Prodi e ogni volta che c'è stato l'avvicendamento è stato così: il deficit è diminuito con la sinistra al governo ed è aumentato con la destra. Strano scherzo del destino, avrebbe infatti dovuto accadere il contrario. Comunque non c'è da preoccuparsi, la notizia è ben nascosta, non se ne accorgerà nessuno.

    Report

    Rispondi

blog