Cerca

Rai, aumenta il canone

1,50 euro in più nel 2010

Rai, aumenta il canone
Col nuovo anno aumenta il canone Rai. Nel 2010 sale a 109 euro, 1,50 euro in più rispetto ai 107,50 euro chiesti agli utenti nel 2009. Il viceministro allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni, Paolo Romani, ha firmato l'11 dicembre scorso il decreto in cui viene determinato l'importo del canone per il prossimo anno. Come per la precedente annualità, il ministero ricorda che «l'aumento è in linea con l'indice d'inflazione rilevato dall'Istat».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • semovente

    11 Gennaio 2010 - 19:07

    Altro che aumentare il canone, sarebbe bastato sparare (metaforicamente) una CANNONATA contro la RAI e risolvere definitivamente il problema.

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    29 Dicembre 2009 - 15:03

    così potranno pagare anche qualche milione a personaggi come il molleggiato, dei cui discorsi intellettuali ( la cui parte migliore sono le pause) nessuno sente il bisogno.

    Report

    Rispondi

  • gitex

    26 Dicembre 2009 - 15:03

    bene coloro che hanno disdetto il canone; perchè pagare per vedere una banda di comunisti che semina odio è assurdo. Pensate che l'altra sera, nel fare zapping, ho sentito la Dandini e Vergassola prendere in giro il guardasigilli Alfano perchè aveva osato dire ai magistrati di lavorare di più; in un paese serio si sarebbero presi in giro i magistrati i quali, ormai è risaputo, lavorano mediamente 4,2 ore al giorno. La stupidità ha un limite? secondo me no.

    Report

    Rispondi

  • certosino

    23 Dicembre 2009 - 15:03

    Chi gli ha dato il permesso a Romani di autorizzare l'aumento del canone? verdere la Rai e certe trasmissioni mi viene da vomitare quindi a questo ladro chi lo ha autorizzato, ha chiesto al governo? Sicuramente questa sarà una scintilla per far perdere molti canoni alla rai.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog