Cerca

Scudo, rimpatriati 95 miliardi

Valgono 6 punti di PIL

Scudo, rimpatriati 95 miliardi
Lo scudo fiscale ha permesso il rimpatrio di 95 miliardi di euro, pari a sei punti di Pil. Lo rende noto il ministero dell'Economia, spiegando che si tratta del volume complessivo delle operazioni. Su questo volume, il 98% è costituito da "rimpatri effettivi in Italia". Con la proroga dello scudo potrebbero rientrare altri 30 miliardi
"Sono numeri che marcano uno straordinario successo - afferma la nota - segno di forza della nostra economia e di fiducia nell'Italia. E anche di intelligenza. L'impegno dei principali Paesi del G20 è infatti nel senso che: 'Il tempo dei paradisi fiscali è finito per sempre. Portare o tenere i soldi nei paradisi fiscali non conviene più, nè economicamente nè fiscalmente. Il rendimento è minimo, il rischio è massimo".
Il termine di riapertura delle operazioni di rimpatrio con maggiorazioni di aliquota ad aprile 2010 - sottolinea quindi il comunicato - è "ultimo e definitivo. L'alternativa in tutti i Paesi G20 è costituita solo dall'applicazione delle nuove e molto efficaci norme antievasione".
Valgono sei punti di PIL. I 95 miliardi di euro rientrati grazie allo scudo fiscale valgono "ben oltre 6 punti di prodotto interno lordo". E' quanto evidenzia ancora il ministero dell'Economia. Secondo le ultime stime ufficiali i rimpatri da scudo erano superiori agli 80 miliardi di euro. Ma i risultati contabilizzati hanno superato questa stima. Per quanto riguarda invece le stime di gettito legate alla proroga dello scudo fino al 30 aprile, al momento la cifra posta nel decreto Mille Proroghe è simbolicamente quella di un euro. Secondo fonti bancarie comunque si potranno raccogliere ancora almeno 30 miliardi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andy_mer

    19 Gennaio 2010 - 17:05

    Come è possibile magnificare questi risultati il giorno dopo aver clamorosamente annunciato che ahimè che i soldi per le riforme fiscali (promesse da 15 anni !) continuano a mancare ma per contro, come se non bastasse, da oggi ci tocca donare al fisco un giorno in più per pagare le tasse. Non so ma dalle mie parti questa si chiama "PRESA PER IL SEDERE"-

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    29 Dicembre 2009 - 19:07

    L'arrivo di questi 95 miliardi di euro è magnificato oltre misura. Il ministro Tremonti addirittura si prende un dieci e lode dal collega Calderoli. L'arrivo vale sei punti di Pil(Prodotto interno lordo), un parametro per il vero dubbio per misurare la ricchezza di una nazione, visto che galappa per la Cina e l'India e la gente in genere vive in queste due nazioni sotto la soglia della poverta. Adesso aspettiamo che i 95 miliardi vengano investiti in Italia, in modo che smuovano l'economia ferma al palo. Naturalmente il mio è un auspicio, ma dubito che sarà così. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • antari

    29 Dicembre 2009 - 14:02

    ... a tutti i LADRI, a tutti gli EVASORI e in generale a tutti i MALFATTORI che sono riusciti a salvare il 95% del proprio patrimonio illegale. E state accorti: se avete qualche procedimento pendente con la giustizia, stiamo facendo una legge che vi consentira' di farla franca. Dormite sogni tranquilli, auguri a voi!

    Report

    Rispondi

  • crosta

    29 Dicembre 2009 - 14:02

    Grazie ragazzi per rispettare il patto con gli elettori. Questo è stato davvero grande ed è andato ben oltre le aspettative. Grazie per il regalino di Natale che ci avete fatto alla faccia dei polli che invece le tasse le pagano! Per fortuna che Silvio c'è...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog