Cerca

Fiat, Marchionne non cambia idea. "Termini chiuderà nel 2012"

Alfa Romeo non è in vendita. Arriva la 500 elettrica

Fiat, Marchionne non cambia idea.  "Termini chiuderà nel 2012"
Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat, ha riconfermato l'impegno a chiudere Termini Imerese, la fabbrica siciliana dove si produce attualmente solo il modello Lancia Y. «È invariato l'impegno a chiudere Termini Imerese nel 2012», ha detto il numero uno del Lingotto nel corso di un incontro con la stampa a Detroit. A chi gli chiedeva informazioni sull'offerta del manager Simone Cimino (presidente di Cape Natixis Sgr, fondo di private equity molto noto nella comunità finanziaria, e promotore di una presunta cordata italiana per produrre auto ecologiche nello stabilimento di Termini), Marchionne ha risposto: "Non lo conosco, non ho visto niente finora. Siamo disposti a lavorare con tutti". Poi Marchionne ha ribadito che "L'Alfa Romeo non è in vendita" anche se bisogna essere realisti su quello che Alfa può e dovrebbe fare. In rampa di lancio, negli stabilimenti americani di Chrysler, una Fiat 500 elettrica e una Lancia Delta targata Chrysler.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog