Cerca

Gas, la Russia cede primato agli Usa

Dopo 7 anni, gli Stati Uniti tornano primi produttori al mondo

Gas, la Russia cede primato agli Usa
La Russia ha ceduto agli Stati Uniti il primato di primo produttore al mondo di gas, dopo sette anni consecutivi di dominio incontrastato. Lo ha scritto il quotidiano "Moscow Time" . La produzione di gas in Russia è diminuita nel 2009 del 12%, scendendo a 582 miliardi di metri cubi, contro i 624 previsti negli Stati Uniti, secondo l'ultimo comunicato disponibile del dipartimento per l'energia Usa, risalente al mese scorso. A far perdere il primato a Mosca è stato il calo della domanda nei mercati chiave, in particolare nella Ue, a causa della crisi e di forniture meno care. Anche il ridimensionamento della domanda ucraina, quasi dimezzato, ha avuto il suo peso. La Russia potrebbe restare senza lo scettro del gas almeno sino al 2015, secondo Andrew Neff, un analista energetico di una società di consulenza americana: la domanda europea, infatti, a suo avviso, non si riprenderà immediatamente mentre Gazprom, il gigante del gas russo, avrà bisogno di tempo per accedere a nuovi mercati, dalla Cina ad altri Paesi asiatici o europei (come Spagna e Portogallo) da conquistare con il gas liquefatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog