Cerca

Fiat, 18 operai sul tetto della fabbrica di Termini Imerese

Protestano contro licenziamento impresa pulizie. Il Lingotto chiude il 2009 in rosso

1
Fiat, 18 operai sul tetto della fabbrica di Termini Imerese
Continuano le proteste a Termini Imerese, mentre i conti del gruppo Fiat non brilleranno neppure nel 2009. Martedì mattina, un gruppo di lavoratori dell'impresa di pulizie della fabbrica siciliana è salita sul tetto dell'impianto per protestare contro il loro licenziamento. L'azienda ha deciso di chiudere il rapporto di lavoro con l'agenzia di pulizie e di internalizzare il lavoro. Per solidarietà anche un gruppo di 18 operai della Fiat è montata sul tetto e ha proclamato un'ora di sciopero.
Intanto sui mercati finanziari cominciano a circolare le prime proiezioni del bilancio 2009 del gruppo torinese. Stando alle stime dei cosiddetti analisti finanziari, Fiat terminerà il 2009 in perdita anche se un ritorno al profitto è atteso per il 2009. Nel 2009, secondo le previsioni, Fiat ha accumulato perdite nette di circa 470 milioni di euro (contro un utile di 1,72 miliardi nel 2008) . Il Lingotto pubblicherà i risultati 2009 il prossimo 25 gennaio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bimbomix

    22 Gennaio 2010 - 11:11

    Trovo sul sito della regione Lombardia un comunicato stampa relativo alla vicenda di un'azienda in crisi per "colpa" della BMW . Ve lo riporto in parte, anche se è interessante leggerlo tutto. Io mi diverto molto a leggere queste cose. Alle aziende dell'indotto Fiat lombarde che NON stanno lavorando consiglio di rivolgersi all'autore del comunicato . "Se Bmw insiste nel tagliare le commesse a Maflow, il Pirellone tagli i rapporti privilegiati con Bmw. Dal Gruppo Prc un’interrogazione urgente in Consiglio regionale Esprimiamo totale solidarietà ai lavoratori della Maflow di Trezzano sul Naviglio e chiediamo a Regione Lombardia di intervenire immediatamente nella vicenda, facendo pesare anche i rapporti di carattere commerciale tra la Giunta regionale e la Bmw……….In altre parole, se la Bmw vuole continuare a godere dei benefici derivanti dal rapporto privilegiato con il governo regionale, allora deve mostrarsi socialmente responsabile e impegnarsi affinché la Maflow possa vivere. "

    Report

    Rispondi

media