Cerca

La Rai approva bilancio in rosso

Il budget 2010 prevede un passivo di 118 milioni di euro

La Rai approva bilancio in rosso
Il Cda Rai, riunito giovedì a viale Mazzini, ha approvato con sei sì, un no (quello del consigliere Rizzo Nervo) e due astenuti, il bugdet di previsione per l’esercizio 2010. Il bilancio prevede, dopo gli interventi decisi, uno squilibrio di circa 118 milioni di euro a  fronte di un passivo tendenziale di circa 245 milioni di euro. La Rai, in un comunicato ufficiale, ha poi annunciato "prosegue l'azione di risanamento intrapresa già dallo scorso anno che ha permesso all’azienda di ottenere, nel secondo semestre del 2009, un risultato significativo determinato dal recupero di oltre 100 milioni di euro tra maggiori entrate e minori spese".

Nella stessa seduta il Consiglio ha preso atto all’unanimità  dei palinsesti relativi al periodo febbraio-maggio 2010 "che potranno  subire variazioni in relazione alle iniziative editoriali, in via di  definizione, legate alle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • COCCINELLA

    02 Febbraio 2010 - 10:10

    PAGARE UN TYSON,CHE HA STUPRATO ED è STATO IN CARCERE è UNA VERGOGNA......AVRàANNO ANCHE SUCCESSO CERTE TRASMISSIOONE,MA ALCUNI CHACHET SONO FOLLIA, CHE LA SMETTESSERO DI SPENDERE I NOSTRI SOLDI COSì!

    Report

    Rispondi

blog