Cerca

Tremonti: "Non c'è nessun buco nei conti"

Le pensioni non sono un problema. "La riforma, in Italia, l'abbiamo già fatta"

Tremonti: "Non c'è nessun buco nei conti"
"Non c'è nessun buco, c'è solo un fatto di contabilizzazione assolutamente noto». Così il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha risposto martedì mattina - durante la conferenza stampa a termine dell'Ecofin - a alle voci, pubblicate da Milano Finanza, su un possibile buco da 9 miliardi. Secondo il quotidiano economico la Corte dei Conti avrebbe rilevato che il ministero dell'Interno non ha ancora saldato un debito di 8,896 miliardi con la Banca d'Italia, che dal 1997 al 2002 ha anticipato agli enti locali soldi per pagare gli stipendi dei dipendenti.

Il ministro delle Finanze è intervenuto anche sul tema del futuro presidente della Bce. «Quando tra venti mesi si porrà la questione l'Italia ha e avrà un ottimo candidato» ha detto il ministro dell'Economia. Attualmente il candidato più in vista è Mario Draghi, governatore della Banca d'Italia.

Pensioni - Tremonti si è poi soffermato anche sulla questione pensioni. «Molti in Europa hanno problemi con le pensioni, ma in Italia non è un problema. Noi la riforma l'abbiamo già fatta». Chiosa il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti. "Il nostro sistema previdenziale è il più sostenibile di tutti, e lo dicono tutti". "Noi abbiamo fatto già tutto - ha continuato Angeletti. Il ministro Tremonti ha detto solo che se il nostro sistema ha un limite è che dal punto di vista sociale tra 20 anni sarà troppo difficile da sostenere, perchè pagherà meno le pensioni". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • uycas

    17 Febbraio 2010 - 09:09

    Dal ragionamento che ha fatto, il governo ha chiesto un prestito alla banca d'italia (anticipo) e nel bilancio 2010 sono stati già preventivati pertanto alla scadenza saranno più che onorati. Ciò vorrebbe dire che nell'attuale finanziaria si spendera 100 ma dovrà entrare 100+il debito con la banca, siamo sicuri di questo oppure verrà spalmato in più anni ed il debito pubblico continuerà a crescere? meglio aumentare le tasse x i ricchi, far pagare l'ici a chi vive in regge accatastate come topaie, rendere facoltativi gli studi di settore, soprattutto aumentare l'età pensionabile a 65 anni, oppure lasciare la scelta di andare in pensione oppure lavorare fino a quando si vuole

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    16 Febbraio 2010 - 16:04

    Dopo la solita riunione a livello europeo, il ministro Tremonti ci dice il suo punto di vista, more solito, ermetico. Infatti alle notizie sul buco di "MF" risponde che è un problema di contabilizzazione, poi dice che siamo esposti per 8 miliardi con la Grecia, senza aggiungere particolari. Sulle pensioni per il vero ci aveva pensato Saccani a dare l'interpretazione, dopo l'accenno di Silvio, che pare valesse per gli altri Stati Europei(A quando una bella inchiesta di "Libero" sulle pensioni in Europa, con età di pensionamento per uomini e donne ed entità degli emolumenti pensionistici?): Una cosa, però, dimentica il ministro Tremonti: l'annuncio dell'avvio delle riforme strutturali, chieste anche da Mario Draghi, per abbattere il debito pubblico. Naturalmente senza "macelleria della Sanità", ma con l'abolizione degli enti inutili e costosi, in primis le province, l'eliminazione delle auto blu, il dimezzamento dei parlamentari e così via. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

  • marino43

    16 Febbraio 2010 - 15:03

    E qui mi rivolgo ai tanti ( troppi!!) che votano per B&B. Ma se solo qualche giorno fa mister B, sua emittenza, è andato a Bruxelles a dire che bisognava ritoccare il welfare e che le pensioni erano un problema. Ma insomma vi rendete conto che razza di personaggi girano in italia? Se girassero solo in italia, poco male, ma girano il mondo e parlano. Mandateli a casa tutti per favore!!

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    16 Febbraio 2010 - 14:02

    Se lo dice Tremonti sto tranquillo. Siamo in una botte di ferro, piena di m...a ovviamente.

    Report

    Rispondi

blog