Cerca

Grecia, approvato il piano antideficit

Tagli per 4,8 miliardi di euro

Grecia, approvato il piano antideficit
Il governo greco ha approvato il piano di riduzione del deficit da 4,8 miliardi di euro. Le misure aggiuntive decise dal consiglio riguardano tagli a tredicesima (-30%) e quattordicesima (-60%) dei dipendenti pubblici, alle indennità salariali (-12%) e includono il congelamento delle pensioni, l'aumento dell'Iva (dal 19% al 21%) e nuove imposte su benzina, alcol e sigarette.

Al termine del consiglio dei ministri che ha approvato il piano, il premier Giorgio Papandreou ha detto: «Noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare, adesso tocca all'Europa». Il sindacato dei dipendenti pubblici Adedy ha già annunciato uno sciopero nazionale contro le misure per il 16 marzo. Oggi i pensionati hanno protestato davanti alla residenza del premier, mentre è già iniziato lo sciopero di tassisti e portuali. Domani sarà la volta degli insegnanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog