Cerca

Tariffe, in arrivo stangata per le famiglie italiane

Rincari per l'assicurazione auto, il pedaggio autostradale e carburanti

Tariffe, in arrivo stangata per le famiglie italiane
In arrivo maxi stangata ad aprile. Tra assicurazione auto, pedaggio dell'autostrada, rincari nel prezzo della benzina e delle tariffe di gas e elettricità, le famiglie italiane rischiano di dover sborsare 761 euro in più all'anno. È la stima di Adusbef e Federconsumatori, che prevedono "una ulteriore contrazione dei consumi che influirà negativamente sulle produzioni e sul mercato". Responsabili principali degli aumenti sono "i rincari autostradali, il continuo aumento del prezzo della benzina nonché - indica una nota - l'aumento stimato dal primo di aprile per la bolletta del gas del 3% pari ad un aumento di 34 euro annui dopo quello avvenuto precedentemente di 28 euro". 

I rincari maggiori -
Nel dettaglio, l'assicurazione auto costerà 130 euro in più, le tariffe aeroportuali ben 65 euro (130 milioni di passeggeri-costi diretti ed indiretti) in più mentre quelle autostradali 60 euro in più. Il ricorso per multe e i contenziosi comporterà un esborso di ulteriori 55 euro. Per gas, acqua e rifiuti le famiglie tireranno fuori mediamente 62, 18 e 35 euro in più. L'aumento dei servizi bancari costerà altri 30 euro aggiuntivi e l'aumento delle rate dei mutui circa 80 euro. La spesa per i carburanti comporterà un aggravio di 171 euro e quella per i treni di 65 euro. Un sollievo arriverà solo dalle tariffe elettriche (-10 euro). "Dall'aggiornamento ad aprile - spiegano le due associazioni - ogni famiglia subirà quindi maggiori spese per 761 euro annui, senza contare i costi indiretti che questi aumenti provocheranno sul tasso di inflazione". Trefiletti e Lannutti ricordano che "era stato promesso l'impegno a bloccare le tariffe. Ma - aggiungono - a conti fatti ora abbiamo capito perché questo governo si è voluto definire "del fare". E cioè per permettere di "fare" aumentare le tariffe e la pressione fiscale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruggero

    29 Marzo 2010 - 11:11

    ma che problema c'è, adesso i nostri parlamentari, per alzata di mano, adegueranno i loro introiti al VERO rialzo del costo della vita e gli ITALIANI, impegnati ad incolpare, ora la destra, domani la sinistra, poi toccherà al centro, ai verdi ed ai gialli!!!!!!! mi raccomando, tutti a .......................VOTARE!!!!!! ITALIANI, SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • valeria78

    29 Marzo 2010 - 09:09

    Intanto il mafioso d'arcore hadichiarato il doppio dell'anno scorso....noi affondiamo lui il porco ,si arricchisce...

    Report

    Rispondi

  • blueeyesplotter

    29 Marzo 2010 - 09:09

    Tutto aumenta, tutto aumenta! Ma quando aumenterà il lavoro e aumenteranno gli stipendi? Me lo potete fare sapere? Grazie...

    Report

    Rispondi

  • dontfeedtheboss

    28 Marzo 2010 - 19:07

    del governo del fare...cassa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog