Cerca

John verso la presidenza della cassaforte degli Agnelli

Il nipote prediletto dell'Avvocato prenderà il posto di Gabetti

John verso la presidenza della cassaforte degli Agnelli
Il passaggio di consegne avverrà a maggio. Gianluigi Gabetti, il consulente fidato della famiglia Agnelli, vecchio amico dell'Avvocato, è pronto a passare il testimone della presidenza della Sapaz al giovane John Elkann. La Sapaz (che è acronimo per società in accomandita semplice) è la cassaforte della nota famiglia torinese. In pratica da lì dipendono tutte le società del gruppo: Exor (la ex Ifil che si è fusa con Ifi), Fiat, Juventus. Soci azionisti della Sapaz sono tutti i membri della famiglia, dunque gli Elkann (John, Lapo e Ginevra), gli Agnelli (Andrea) e tutti gli altri rami della famiglia come i Camerana, i Nasi, i Brandolini, i Rattazzi.

Attualmente john Elkann ricopre la carica di presidente di Exor e di vice presidente in Fiat. Ma il nuovo passaggio di consegne, che dovrebbe concretizzarsi in maggio, alla prossima assemblea della Giovanni Agnelli e C. avrà un significato soprattutto formale, quasi a suggello di una investitura già operativa. Elkann è infatti al momento il vicepresidente vicario dell’Accomandita, con gli stessi poteri del presidente uscente Gabetti. Del resto la leadership di Elkann tra i componenti della famiglia Agnelli è anche rappresentata dal fatto, che il delfino dell’Avvocato possiede da solo un terzo del capitale dell’Accomandita, attraverso la società Dicembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paoslim

    10 Aprile 2010 - 08:08

    Se governa come stà governando la Juve poveretti tutti!

    Report

    Rispondi

blog