Cerca

John verso la presidenza della cassaforte degli Agnelli

Il nipote prediletto dell'Avvocato prenderà il posto di Gabetti

1
John verso la presidenza della cassaforte degli Agnelli
Il passaggio di consegne avverrà a maggio. Gianluigi Gabetti, il consulente fidato della famiglia Agnelli, vecchio amico dell'Avvocato, è pronto a passare il testimone della presidenza della Sapaz al giovane John Elkann. La Sapaz (che è acronimo per società in accomandita semplice) è la cassaforte della nota famiglia torinese. In pratica da lì dipendono tutte le società del gruppo: Exor (la ex Ifil che si è fusa con Ifi), Fiat, Juventus. Soci azionisti della Sapaz sono tutti i membri della famiglia, dunque gli Elkann (John, Lapo e Ginevra), gli Agnelli (Andrea) e tutti gli altri rami della famiglia come i Camerana, i Nasi, i Brandolini, i Rattazzi.

Attualmente john Elkann ricopre la carica di presidente di Exor e di vice presidente in Fiat. Ma il nuovo passaggio di consegne, che dovrebbe concretizzarsi in maggio, alla prossima assemblea della Giovanni Agnelli e C. avrà un significato soprattutto formale, quasi a suggello di una investitura già operativa. Elkann è infatti al momento il vicepresidente vicario dell’Accomandita, con gli stessi poteri del presidente uscente Gabetti. Del resto la leadership di Elkann tra i componenti della famiglia Agnelli è anche rappresentata dal fatto, che il delfino dell’Avvocato possiede da solo un terzo del capitale dell’Accomandita, attraverso la società Dicembre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paoslim

    10 Aprile 2010 - 08:08

    Se governa come stà governando la Juve poveretti tutti!

    Report

    Rispondi

media