Cerca

DL sugli incentivi, domani il voto di fiducia della Camera

Il Governo ha deciso di accelerare i tempi sull'approvazione del maxiemendamento

DL sugli incentivi, domani il voto di fiducia della Camera
Pone la fiducia il governo sul maxiemendamento al decreto legge sugli incentivi, approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 18 marzo.
Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito, ha infatti posto in Aula alla Camera la questione di fiducia, sul quale ha annunciato alcune modifiche puramente formali rispetto al testo vagliato prima dai ministri e poi dai parlamentari.
Com'è prassi, il voto si terrà domani, a 24 ore di distanza dall'annuncio, mentre le modalità del voto saranno definite dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

Il dispositivo di legge dovrebbe prevedere un fondo da 420 milioni a disposizione dei settori colpiti dalla crisi e dei risparmiatori: lo Sviluppo economico stanzierà 300 milioni tramite il recupero dell'evasione fiscale, mentre i rimanenti 120 sotto forma di sgravi fiscali.
Gli incentivi riguarderanno tra l'altro motocicli elettrici, abitazioni, elettrodomestici, cucine, macchine agricole, gru, motori per la nautica.

Il motivo per cui il governo ha deciso di porre la fiducia sul dl incentivi, spiegano fonti parlamentari, è dovuto al fatto che si tratta di un provvedimento proposto da un ministro dimissionario, ovvero Claudio Scajola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog