Cerca

Silvio, l'Ue ha vissuto al di sopra delle proprie possibilità

Il premier e Barroso d'accordo sull'obiettivo della riduzione della spesa pubblica

Silvio, l'Ue ha vissuto al di sopra delle proprie possibilità
Sono in arrivo tempi magri. Anzi magrissimi. Dopo mesi di rimozione, i governanti della Unione europea sono stati costretti ad ammettere che la crisi esiste ed è più seria di quanto si immaginasse. Anche il premier Silvio Berlusconi, che è tradizionalmente un inguaribile ottimista, oggi durante l'incontro con il presidente della Commissioni Ue Barroso, ha sentenziato:  "tra tutti i governanti della Ue c'è la piena consapevolezza di aver vissuto al di sopra delle proprie possibilità". La missione, ora, è difendere la moneta comune - ha proseguito il Cavaliere - e l'unico modo di difendere euro ed Europa è tagliando le spese e i costi pubblici".

"L'obiettivo comune è quello della comune difesa della nostra moneta e questo richiede anche un coordinamento di tutte le nostre politiche economiche, tutte tese alla riduzione della spesa e dei costi pubblic", sono le parole precise del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi rese durante la conferenza stampa a palazzo Chigi assieme a Barroso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • modifica

    25 Maggio 2010 - 09:09

    il nostro silvio nazionale è il fondatore del consumismo esesperato in italia, stile usa. ora non può dare la colpa al popolo. con tutta la stima che merita , ma è così....

    Report

    Rispondi

  • simo70

    23 Maggio 2010 - 23:11

    Fior di economisti e grandi industriali..... non potevano accorgersi prima che si stava vivendo sopra alle possibilità??? Come ai tempi di Craxi, stessa storia, se non erro.. E adesso stringeremo la cinghia a causa di politici poco lungimiranti.. Complimenti.

    Report

    Rispondi

  • cappuccettorosso

    22 Maggio 2010 - 10:10

    ..."tra tutti i governanti della Ue c'è la piena consapevolezza di aver vissuto al di sopra delle proprie possibilità"......I governanti, gli euroburocrati e gli amici degli amici hanno vissuto al di sopra delle proprie possibilità addebitando in conto al solito popppolo che tira l'economia.....c'è aria di ghigliottina in giro ma pare che governanti e faccendieri non ne sentano ancora l'odore....meglio così...pare che ad occhi chiusi s'accetti meglio l'inevitabile e sia più facile per il boia.

    Report

    Rispondi

  • roaldr

    22 Maggio 2010 - 09:09

    sicuramente, qualcuno che, negli ultimi cinquant'anni, ha vissuto al di sopra delle proprie possibilità, c'è: è tutta la cricca del malaffare e delle tangenti, che per anni ed anni ha RUBATO ed intascato cifre spropositate. E pensare che, con quello che un parlamentare o un togato guadagna in un mese, una famiglia di operai deve viverci un anno.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog