Cerca

Libertà d'impresa, la rivoluzione firmata Tremonti

Allo studio una misura straordinaria. La proposta sarà presentata all’Ecofin di lunedi

Libertà d'impresa, la rivoluzione firmata Tremonti
 Il premier Silvio Berlusconi e il ministro dell’Economia Giulio Tremonti sono d’accordo su una misura straordinaria "per la libertà di impresa" che, attraverso la modifica dell’articolo 41 della Costituzione, porti a "sospensione di 2-3 anni" delle autorizzazioni per le pmi, la ricerca e le attività artigiane. È quanto ha affermato lo stesso Tremonti a margine del vertice G20 di Busan aggiungendo che "presenterà questa proposta domani al vertice e all’Ecofin di lunedì".

Misure per la libertà d'impresa Tremonti ha fatto riferimento alla nota di Palazzo Chigi di ieri dove si parlava della necessità della stabilizzazione finanziaria e d un grande progetto di liberalizzazione delle attività economiche. "Non si tratta di liberalizzazioni o di privatizzazioni - ha spiegato Tremonti - perchè non si cambia il sistema dall’interno ma di una rivoluzione liberale che renda possibile tutto ciò che non è proibito". Il ministro ha spiegato come "sia le lenzuolate di Bersani che il piano casa di Berlusconi hanno fallito" a causa degli interessi di molti settori "a bloccare tutto" Tremonti pensa quindi a un provvedimento sotto forma di legge costituzionale "limitato all’economia reale e non alla finanza e con l’urbanistica che abbia un regime a parte. Pensiamo a una radicale e totale autocertificazione per le pmi, l’artigianato e la ricerca con i controlli e verifica dei requisiti che va fatta ex post". Per il ministro dell’Economia si tratta di una misura che non comporta incentivi fiscali e che "non va in contrasto con il federalismo, anzi".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mondomio

    10 Giugno 2010 - 10:10

    delusodasilvio41 che vai cianciando.. non ci ricordiamo che forse il Berlusca molti anno or sono diceva...Apri un negozio e paga le tasse tra due anni?...Non ci ricordiamo forse che il berlusca anni orsono diceva troppe scartoffie sul lavoro? A sinistra le hanno buscate in modo cosi sonoro perche' adesso la gente sta piu' attenta a cosa dice tizio e cosa dice caio. Apri gli occhi invece..E ricorda i pomodori di mirafiori...e chivuol capire capisca.

    Report

    Rispondi

  • mondomio

    10 Giugno 2010 - 10:10

    Be certo in un giorno sembra difficile pero' se fosse una settimana sarebbe esageratamente bello. Finalmente ,,si potrebbe decidere sul momento se fare un lavoro oppure un altro. Gia' il fatto di aver a che fare con una montagna di scartoffie ti fa rinunciare pure a pensarci. Forza Giulio..idea sensata. Spero proprio che passi....finalmente...

    Report

    Rispondi

  • powerinvest

    08 Giugno 2010 - 14:02

    Gordon Brrown, Straus-Kahn, Schauble, Erhard, Rasmussen,Tremonti, tutti ministri di economia/finanze/tersoro di grande prestigio e molto capaci. Tutti incapaci a fare il Primo Ministro, solo una coincidenza? Un ottimo giocatore non ' necessariamente un buon allenatore ed un mediocre giocatore non è necessariamente un cattivo allenatore. Morale: non sacrifichiamo Tremonti sull'altare del blablabla!

    Report

    Rispondi

  • COCCINELLA

    07 Giugno 2010 - 11:11

    TREMONTI è VERAMENTE UN GRAND'UOMO UN GRANDE STATISTA ..MENO MALE CHE C'è LUI.......E CE LO INVIDIA TUTTO IL MONDO!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog