Cerca

Pensioni, 12 milioni di italiani vivono con meno di mille euro al mese

Diffusi i dati Istat sul 2008: reddito medio di 15 mila euro

Pensioni, 12 milioni di italiani vivono con meno di mille euro al mese
Sono stati diffusi i dati Istat sulla situazione pensionistica nel 2008. Secondo il rapporto redatto in collaborazione con l’Inps nel nostro Paese nel 2008 i pensionati sono 16,8 milioni. Il dato che fa più riflettere è quello che evidenzia che in Italia ci sono 70 pensionati ogni 100 occupati. Di questo passo, non tardi, il numero dei pensionati supererà la forza lavoro.

Tanti pensionati, dunque. Anche non troppo avanti con l’età (Il 30,3% dei pensionati ha meno di 64 anni, il 3,7% ha addirittura meno di 40 anni). E tanti pensionati “poveri”, che non arrivano nemmeno a percepire 1.000 euro al mese. Il 45,9% dei pensionati vive con meno di 550 euro al mese, il 26% non raggiunge i mille euro. Appena il 14,7% supera i 1.500 euro. Il reddito medio annuo è di 14.719 euro (circa 15 mila euro al nord e al centro, mentre l’importo si abbassa a 12.969 euro al sud).

L’assegno per le donne è più leggero del 30,5% di quello degli uomini: in media 17.137 euro a 11.906, nonostante le donne siano la maggioranza dei pensionati (53%). Un quarto dei pensionati riceve una doppia pensione (quasi al 90% di questi è riconosciuta la pensione di guerra). Pochi  (7,8%) i pensionati che possono vantare tre o più pensioni.

I pensionati sono molti, anche se non aumentano rispetto al 2007 (+0,04%), mentre la spesa per le prestazioni pensionistiche sale del 3,5% (notare che si tratta di pensioni in generale, non solo quelle di vecchiaia). La spesa previdenziale e assistenziale erogate in Italia nel 2008 ammonta a 241,1 miliardi di euro, qualcosa come il 15,38% del Pil.

Capitolo pensioni di invalidità -
  Nel 2008 sono  stati erogati 26,5 miliardi di euro di pensioni di invalidità, con un incremento   rispetto all'anno precedente dell'1,5%. Mentre il numero degli invalidi nello stesso anno è arrivato a 4,8 milioni, con un incremento limitato allo 0,5%. Il numero degli invalidi è stato pari a 1,7 milioni a cui si aggiungono 3,1 milioni di invalidi civili (totale 4,8 mln), pari al 20,2% del numero di prestazioni erogate. La pensione di invalidità media è stata pari 7.165 euro mentre quella di invalidità civile è stata di 4.590 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino69

    14 Giugno 2010 - 10:10

    SONO TUTTI BRAVI A CRITICARE, A SALTARE ADDOSSO AL GOVERNO, A BIASIMARLO E BESTEMMIARLO, A INCOLPARLO DI OGNI NEFANDEZZA. RICORDATEVI CARI PENSIONATI COMUNISTINI E NO. LA SINISTRA DEI D'ALEMA,BERSANI, VELTRONI, E TORNANDO INDIETRO, DI OCCHETTO, DI BERTINOTTI, E DI QUEI QUATTRO PARASSITI A BOTTEGHE OSCURE, COSA HANNO FATTO PER NOI, VOI, L'ITALIA???? IL NULLA PIU' ASSOLUTO, SI SONO COMPERATI CASE, APPARTAMENTI, VILLE, BARCHE, SOGGIORNI E VIAGGI E SI SONO INTERESSATI SOLO ALLA LORO PENSIONE D'ORO SOLO DOPO UN QUARTO DI LEGISLATURA. DICONO CHE LO HANNO FATTO PER IL PARTITO. SI IL PARTITO DELLA FALCE E MARTELLO, CHE E' SERVITO A TAGLIARE GAMBE E TESTE DEI LORO ISCRITTI EPR IL BENE DELLE LORO TASCHE. SIETE VERAMENTE DEI BISCHERI CREDERE A QUESTA GENTAGLIA DI SINISTRA. DI VOI NON GLIENE FREGA NULLA.

    Report

    Rispondi

  • luksan74

    12 Giugno 2010 - 13:01

    Io per meno di 1000 euro al mese lavoro, anche duro.

    Report

    Rispondi

  • bruggero

    12 Giugno 2010 - 11:11

    Ma di cosa ci lamentiamo, noi pensionati, siamo anche tutelati da sindacati??? Però, adesso che ci penso, sono anni che la mia pensione non si ...........muove!!

    Report

    Rispondi

  • gianalf

    12 Giugno 2010 - 10:10

    Sarebbe bene, in questi articoli, specificare se si tratta di sole pensioni di lavoro o sono comprese quelle assistenziali.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog