Cerca

Borse, Intesa affonda Milano

Wall Street giù con Gm

Borse, Intesa affonda Milano

Il pericolo recessione continua a preoccupare le Borse di tutto il mondo che hanno vissuto una nuova giornata nera e sono tornate in profondo rosso. E mentre la Borsa di Mosca, in calo del 12,6%, chiuderà l'indice Micex fino a giovedì, Piazza Affari è stata tra le peggiori Borse d'Europa, trascinata in rosso dalle banche, e in particolar modo da Intesa Sanpaolo, che ha fatto registrare un -17%. Unicredit è stata invece sospesa per eccesso di ribasso, con il suo -11,5%. Molto male anche Ubi Banca (-6%), il Banco Popolare (-6,5%) e Mps (-5%) sul timore di interventi sul dividendo e sul capitale. Milano ha chiuso con un -5,13%. Per quanto riguarda il resto dell'Europa, a Parigi il cac40 ha perso il 4,83%, a Francoforte il Dax il 5,25%, a Londra il Ftse100 il 3,57%, a Zurigo lo Smi il 3,45%, a Madrid l'ibex35 il 4,11%.
E nuvole nere si sono addensate anche su Wall Street, con gli indici in pesante calo: Google è scesa ai minimi da tre anni a New York (-5,53%), dopo che Goldman Sachs ha tagliato le propri stime per il primo motore di ricerca al mondo. Anche General Motors ha di nuovo ritoccato i minimi, con un calo del 15,54%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog