Cerca

Quote latte, Ue "insoddisfatta"

La Commissione saminerà l'emendamento contenuto nella manovra e non esiterà a procedere contro l’Italia

Quote latte, Ue "insoddisfatta"
Arriva dalla Commissione europea il giudizio negativo sulle quote latte. L'emendamento contenuto nella manovra approvata dal Parlamento non convince il commissario per l’Agricoltura Dacian Ciolos, secondo cui "l'Italia ha votato una misura che va contro le regole Ue sul pagamento delle sanzioni per aver superato i limiti delle quote latte". La Commissione "insoddifatta" ribadisce che "come indicato in precedenza, esaminerà il testo che è stato votato e non esiterà a procedere contro l’Italia con l’azione necessaria se le misure sono contro le norme Ue".

I legali della Dg Agricoltura dovranno decidere se avviare una procedura standard di infrazione contro l'Italia o se impostare l’azione sull'ipotesi della concessione di aiuti di Stato illegali. Anche se l’emendamento votato oggi riguarda meno di 100 produttori la decisione di concedere un rinvio dei pagamenti rappresenta una "deviazione" rispetto all’accordo raggiunto dall’Italia con la Commissione nel 2003, che prevedeva la rateizzazione delle multe inflitte agli allevatori che avevano superato i limiti delle quote latte, in  14 rate annuali. Per questo il voto di oggi è considerato "inaccettabile" dalla Commissione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marco40

    01 Luglio 2011 - 14:02

    parola usata da Bossi nei confronti dei Napoletani,per quanto riguarda i Rifiuti.Agli Alevatori delle quote Latte,gli ha imparato ad evadere le Tasse.Tradotto in parole povere:i Napoletani sono piu' onesti.

    Report

    Rispondi

  • yaaa

    29 Luglio 2010 - 18:06

    tra l'altro la notizia e' gia' scomparsa dall'homepage...

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    29 Luglio 2010 - 16:04

    Un governo di farabutti sta con i farabutti.

    Report

    Rispondi

  • yaaa

    29 Luglio 2010 - 15:03

    questo e' il governo che non mette le mani nelle tasche degli italiani ... un applauso alla lega che si vende per unpiatto di lenticchie

    Report

    Rispondi

blog