Cerca

Pil in crescita, secondo trimestre record: +1,3% sul 2009

Le stime, comunicate dall'Istat, sono positive e lasciano ben sperare. Ferma, invece, la produzione industriale

Pil in crescita, secondo trimestre record: +1,3% sul 2009

Se ieri i dati diffusi dall'Ocse, su un terzo trimestre in frenata, erano poco confortanti, oggi la buona notizia: le stime dell'Istat su un secondo trimestre decisamente positivo per l'economia italiana e una proiezione, a fine anno, di una crescita complessiva intorno all'1%.
Il Pil italiano, infatti, nel secondo trimestre è cresciuto dello 0,5% rispetto al primo e dell’1,3% rispetto allo stesso periodo del 2009. Il dato registrato è migliore della stima preliminare, rispettivamente di un +0,4% e +1,1%, e segnala la crescita maggiore dall'inizio della crisi economica. Anche il dato tendenziale è il più alto dal terzo trimestre 2007, ovvero dall’inizio della crisi economica.

A luglio, invece, la produzione industriale ha fatto segnare un rallentamento. In questo mese, secondo quanto riportato dall'Istat, infatti, la produzione è aumentata dello 0,1% su base mensile, in frenata rispetto al +0,5% di giugno e al +1% di maggio. Nel confronto annuo, invece, a luglio, c'è stato un +4,8%, una crescita quasi dimezzata rispetto al +8,1% del mese prima.
I dati grezzi mostrano un aumento dell’1,7% su base annua, in netto rallentamento rispetto al +8% di giugno e al +10,5% di maggio. Nei primi sette mesi dell’anno, poi, la produzione industriale è cresciuta del 5,4% rispetto allo stesso periodo del 2009.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • robe

    10 Settembre 2010 - 16:04

    E comunque quali sono i comparabili dati degli aLtri paesi OCSE, siamo sempre ultimi o no?

    Report

    Rispondi

blog