Cerca

Pastorelli entra in McLaren

Accordo tra l'azienda specializzata in ceramica e la scuderia inglese per la realizzazione del McLaren Production Centre

Pastorelli entra in McLaren
Il motore resta tedesco (Mercedes), i due piloti inglesi e pure la scuderia parla anglosassone. Ma da oggi la McLaren ha una buona fetta di italianità. La scuderia di Ron Dennis, infatti, ha stretto un accordo con Pastorelli, l’azienda del Gruppo Del Conca specializzata in superfici ceramiche.
Il contratto prevede che Pastorelli fornisca le superfici in ceramica per il McLaren Production Centre, l’edificio di Woking che ospiterà la produzione della nuova auto sportiva ad elevate prestazioni nota come McLaren MP4-12C.
Una partnership già collaudata tra i due gruppi, in quanto Pastorelli aveva già partecipato alla costruzione dell’innovativo McLaren Technology Centre, inaugurato dalla Regina Elisabetta d’Inghilterra nel 2004. Sei anni più tardi ecco la commessa per completare il McLaren Production Centre, lo stabilimento produttivo di 32.000 mq di superfici del valore di 40 milioni di sterline nel quale verrà installata la linea di assemblaggio di tutta la gamma futura di automobili sportive di McLaren.

Una partnership non solo prestigiosa, ma anche fruttuosa, sia da un punto di vista del nome del gruppo Del Conca che per quello dei meri affari. Grazie anche alla grande espansione in atto nei Paesi asiatici, ai positivi risultati ottenuti di recente in USA, Francia e Germania, il fatturato di gruppo dei primi 6 mesi del 2010 è cresciuto del 10%. I vertici Del Conca ritengono dunque di poter chiudere l’anno in corso con un fatturato di 137 milioni (+7%), a fronte di investimenti per 6 milioni di euro e con un organico di 490 dipendenti.

Pastorelli a Bologna – Oltre all’accordo con la McLaren, gli affezionati clienti del gruppo potranno visionare le ultime novità al Cersaie, la rassegna dedicata alla ceramica in calendario alla Fiera di Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre.
In quella sede i clienti Pastorelli troveranno a loro disposizione il simulatore ufficiale della scuderia Vodafone McLaren Mercedes e potranno partecipare al “Gran Premio Cersaie 2010”: i primi tre classificati saranno invitati da Pastorelli a visitare il McLaren Technology Centre e il McLaren Production Centre, e trascorrere una giornata indimenticabile nel suggestivo mondo delle corse, fra le auto storiche del campione del mondo Lewis Hamilton e dell’indimenticato Ayrton Senna,  alla scoperta della galleria del vento e, ovviamente, del nuovo bolide MP4 12C.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog