Cerca

Fiat Iveco. Alfredo Altavilla nuovo amministratore delegato

Il barese sostituisce Paolo Monferino, divenuto dirigente della Sanità della Regione Piemonte

Fiat Iveco. Alfredo Altavilla nuovo amministratore delegato
Avvicendamento ai vertici del dipartimento Iveco della Fiat. Per sostituire l'ex amministratore delegato Paolo Monferino, il quale ha da poco assunto l'incarico di Direttore della Sanità della Regione Piemonte, Sergio Marchionne ha promosso Alfredo Altavilla, top manager di Fiat, da molti considerato il numero 2 del Lingotto.

Il 45enne barese, da novembre del 2006 amministratore delegato di Fiat Powertrain Technologies, ha avuto un ruolo chiave nelle alleanze industriali del settore automobilistico: tra tutte l'acquisizione della Chrysler, operazione in cui Altavilla ha rivestito un ruolo chiave.

Congedo - "Voglio ringraziare, personalmente e a nome dell'azienda, Paolo Monferino per l'eccellente lavoro svolto in tutti questi anni di servizio in Fiat - ha
dichiarato l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne -. Nei diversi incarichi che ha ricoperto, si è sempre contraddistinto per serietà, rigore e grande intelligenza. Queste qualità gli hanno permesso, ad esempio, di completare prima un'impresa straordinaria come l'integrazione tra Case e New Holland e poi di riportare l'Iveco ai massimi livelli di competitività nel settore dei veicoli industriali. Per questo motivo mi dispiace che lasci il Gruppo Fiat, ma sono lieto di sapere che le sue competenze, le sue capacità di programmazione e di gestione, oltre alle sue grandi qualità umane, potranno essere messe a disposizione della sanità pubblica, a beneficio dell`intera collettività. Oltre alle congratulazioni per il nuovo incarico, gli formulo i miei migliori auguri per il suo futuro, personale e professionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog