Cerca

Acque "vietate" alla Ducati: no alla pausa per lavare le mani

Tensione nello stabilimento bolognese: i vertici tolgono ai lavoratori i 10 minuti per pulirsi dal grasso dei motori

Acque "vietate" alla Ducati: no alla pausa per lavare le mani
Acque agitate alla Ducati. Anzi, sarebbe meglio dire: "acque vietate". Perchè da oggi nei capannoni di Borgo Panigale è vietato lavarsi le mani. Non un'improvviso menefreghismo verso le più banali norme d'igiene, bensì un modo per essere ancor più produttivi. Nello stabilimento bolognese, fino a ieri, erano concesse due pause da cinque minuti l'una prima e dopo pranzo. Per togliere il grasso di dosso, per poter mangiare poi in maniera conforme alle norme d'igiene.
Da oggi, invece, i vertici hanno chiesto di lavorare anche in quei dieci minuti. Per avere dieci minuti in più di produzione ma dieci minuti in meno di pausa. Apriti cielo. I sindacati sono furiosi: la Fiom ha chiesto ai lavoratori di scioperare 15 minuti a pranzo e 15 minuti a cena, e il segretario bolognese Bruno Papignani se l'è cavata con una battuta: "Forse la Ducati vuole far pagare Valentino Rossi a noi". ha poi proseguito: "Q
uei cinque minuti di pausa stanno dentro a un accordo dei cicli: se non ci sono, allora sono da rivedere tutti i cicli". La Fim Cisl, da parte sua, ha già annunciato diffide legali per violazione delle norme contratturali.
I capi della Ducati, invece, spiegano il senso di questa richiesta. Luigi Torlai, capo del personale, afferma: "Dobbiamo recuperare efficienza, e questo è solo uno dei sistemi, peraltro indolore. Chiediamo agli operai di lavorare dieci minuti in più al giorno, che in un anno per noi significa molto. Le mani del resto se le possono lavare all'uscita". Secondo la Fiom, questa posizione è "farneticante".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • inox

    04 Luglio 2011 - 18:06

    voglio sperare che gli operai siano trattati con i guanti, ma le mani possono lavarsele dopo l'orario di lavoro

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    18 Ottobre 2010 - 12:12

    le mani se le puliscono dopo l' oraio di lavoro negli spogliatoi che l' azienda mette a disposizione. I sindacati sono la rovina del paese, ma soprattutto dei lavoratori.

    Report

    Rispondi

  • capitol

    16 Ottobre 2010 - 16:04

    Caro direttore, oltre a esserLe solidale e condividere ciò che scrive o dice, sono giunto ad una conclusione: Il Paese Italia è Morto!!! Ancora questi sindacati, ancore queste teorie che sanno di gorgonzola ammufito!!! Siamo rimasti indietro anni luce e I sindacati oramai non sanno più cosa fare per giustificare una presenza inutile, costosa e deleterea!!!!!!!!!! Saluti.

    Report

    Rispondi

  • sassoli

    15 Ottobre 2010 - 11:11

    roba da vergognarsi, le mani se li puliscono a casa come faccio io con una bella doccia , ma guardate se si deve sprecare tempo per queste ***** e poi si lamentano se un azienda chiude............ ma perchè non si mettono a fare i meccanici da soli.ciao direttore sono con Te

    Report

    Rispondi

blog