Cerca

Brunetta, 300 mila disoccupati in 5 anni

È l'effetto di turn-over, contratti flessibili e collocamento a riposo. Ministro: Presto provvedimento contro auto blu

Brunetta, 300 mila disoccupati in 5 anni
Dati non incoraggianti a un anno dalla riforma della pubblica amministrazione. Lo ha annunciato il ministro Renato Brunetta. "Per effetto delle misure in materia di blocco del turn-over, contratti di lavoro flessibile e collocamento a riposo, complessivamente tra il 2008 e il 2013 si puo' prevedere una riduzione dell'occupazione nel pubblico impiego di oltre 300 mila unità". Le previsioni sono state annunciate da Brunetta durante un convegno in cui è stato presentato anche il rapporto dell'Ocse sul provvedimento della pubblica amministrazione in Italia. Il documento dice che "negli anni 2008 e 2009 - si legge nel documento presentato al convegno - il personale si è ridotto di circa 72 mila occupati scendendo a circa 3,5 milioni di unità".
Il ministro ha aggiunto che "il contributo della pubblica amministrazione alle manovre di correzione dei conti pubblici (dal Dl 112/2008 al Dl 78/2010) e' pari a circa 62 miliardi di euro nel periodo 2008-2013''. Il dato corrisponde "a oltre il 4% della spesa annuale per personale e consumi intermedi''.

"Tra qualche giorno sarà varato il provvedimento per dimezzare i costi delle auto blu" ha detto Brunetta. Ha specificato che la norma "non sarà un disegno di legge ma un decreto legge". Sarà quindi un provvedimento provvisorio ma avrà forza di legge quindi subito attuato.Il ministro ha parlato di un servizio "dal costo spaventoso" che deve essere ridotto.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • COCCINELLA

    29 Ottobre 2010 - 11:11

    PIU' DI MEZZA ITALIA...SPECIE NEL SUD LAVORANO NELLO STATALE....E CHI CAVOLO LI MANTIENE PIU'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! IL LAVORO CHE POTREBBE SVOLGERE 1 PERSONA..LO FANNO IN 6 ...è ORA DI LICENZIARE,ALZARE L'ETA' PENSIONABILE...E DIMINUIRGLI LE PENSIONI D'ORO A TUTTI I LIVELLI!

    Report

    Rispondi

  • giaco1956m

    29 Ottobre 2010 - 10:10

    MA quano li tagliano i PARLAMENTARI ?Perchè non si fa un bel taglio del 50% dei PARLAMENTARI? perchè non si fa un taglio del 50% dei fondi erogati a PARTITI ,GIORNALI,MINCHIATE VARIE. Caro Ministro con il taglio di 300.000 dipendenti della P.A. pensa che diminuirà la disoccupazione? Caro MInistro cominci a tagliare la pletora di persone che si muovono con lei! cominciamo ad abolire la scorta ai parlamentari agli ex parlamentari agli ex di tutto,perchè a rimetterci deve sempre essere il POPOLO e mai la casta?

    Report

    Rispondi

  • ladyalgy

    29 Ottobre 2010 - 09:09

    Caro ministro, invece di penalizzare sempre l'ultima ruota del carro, andiamo da quelli che devono garantire un controllo, un'efficacia che non sia solo rappresentata dal 1+1=3 ... se non esiste una regola applicata ed un controllo efficace, anche con 100 dipendenti in Italia non si farà NULLA se non solo dare il posticino da dirigente o manager a quell'amico dell'amico, per mantenere una certa ELEGGIBILITA' .... siamo peggio che il Guatemala (senza nulla togliere a quella nazione!!!!)

    Report

    Rispondi

  • libero42

    29 Ottobre 2010 - 09:09

    Disoccopazione all'11,4%(ad oggi), ora non parlano più di risultati migliori del "resto d'Europa. Consiglio di aumentare i tagli dei posti a 300.100, il suo e quelli del governo! A casa!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog