Cerca

Un italiano su due soddisfatto della sua situazione economica

Dato sorprendente dall'Istat: le famiglie con risorse adeguate sono il 55%. Numeri simili al 2007, prima della crisi

Un italiano su due soddisfatto della sua situazione economica
L'Istat comunica un dato sorprendente: "Un italiano su due è soddisfatto della sua situazione economica". Emerge dall'ultima rilevazione dell'Istituo di statistica, secondo cui la percentuale dei cittadini "molto o abbastanza" soddisfatti della propria condizione economica - circa il 48,4% - è leggermente inferiore a quella di chi non è contento, pari al 49,3%. Rispetto allo scorso anno, sale il dato dei cittadini abbastanza soddisfatti: è al 45,5%, in crescita di poco più di un punto. I "molto" soddisfatti sono il 2,8% della popolazione.

Nel Nord i cittadini soddisfatti sono il 55%, al Centro il 49,8% e al Sud il 38,6%. Gli individui insoddisfatti, invece, sono il 42,6% al Nord, il 47,5% al Centro e il 59,5% al Sud.
Le famiglie che affermano di disporre di risorse adeguate aumentano fino a quota 55,3% (dal 52,9% del 2009) mentre quelle che le ritengono scarse calano dal 38,8% al 36,8%.
In complesso i dati del 2010 risultano molto simili a quelli del 2007, ossia all'anno precedente l'avvio della crisi economica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • astice2009

    05 Novembre 2010 - 09:09

    non e' vero che oltre la meta' degli italiani e' soddisfatta. La domanda era : situazione migliorata/uguale/peggiorata? Il 5% (quelli che hanno utilizzato lo scudo fiscale) migliorata il 50% uguale il 45% peggiorata o seriamente peggiorata.. leggete bene il sondaggio...

    Report

    Rispondi

  • COCCINELLA

    05 Novembre 2010 - 09:09

    ...MAH...ALLORA FACCIO PARTE DEGLI INSODDISFATTI!!!!!

    Report

    Rispondi

  • ettwolf

    05 Novembre 2010 - 09:09

    Certo! il problema è che una parte di chi sta male, sta propio alla frutta

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    05 Novembre 2010 - 09:09

    Ma voi di Libero vi siete bevuti il cervello!! Anche se fosse vero...non mi sembra ci sia nulla di cui gioire: il 49,3% di persone insoddisfatte è un dato troppo alto, significa che circa una persona su due che incontrerò per strada, in ufficio, al bar NON riesce a sostenere con decoro le spese necessarie alla sua vita. Non mi interessa che le cifre siano eguali a quelle del 2007, non spacciate queste notizie per puro spirito di propaganda verso il Governo del Fare: gli Italiani, noi Italiani, non siamo stupidi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog