Cerca

Gli aiuti all'Irlanda non convincono le Borse: Euro ai minimi

Record negativo per la moneta unica su dollaro e sterlina. Gli indici del Vecchio Continente perdono oltre il 2%

Gli aiuti all'Irlanda non convincono le Borse: Euro ai minimi
Euro ai minimi da due mesi sia contro il dollaro che contro la sterlina. Dopo il pacchetto d'aiuti nei confronti dell'Irlanda, i mercati non sembrano reagire positivamente e la moneta unica passa sotto quota 1,31 (precisamente a 1,3082) sul dollaro. Sulla moneta inglese, invece, l'euro scende a 0,8417 pence.
Anche gli indici europei sembrano reagire male al piano di aiuti verso lo Stato del Nord del Continente: nel pomeriggio la peggiore è stata proprio la Borsa di Milano:
l'indice Ftse Mib ha chiuso perdendo il 2,67% a 19.314 punti, mentre l'All Share ha lasciato sul terreno il 2,08%. Londra ha ceduto l'1,74%, Francoforte il 2,20%, Parigi il 2,46%, Madrid il 2,23% e Lisbona il 2,19%. 
Complessivamente l'Europa ha bruciato, nella sola giornata di oggi, circa 75 miliardi di euro.

Wall Street ha aperto in calo di circa mezzo punto percentuale sia con il Dow Jones che con lo Standard & Poor's.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog