Cerca

Cantona il rosso contro le banche: "Svuotate i conti"

L'ex stella dello United ai risparmiatori: "Oggi ritirate i vostri soldi per far crollare il sistema"

Cantona il rosso contro le banche: "Svuotate i conti"
"Svuotate i vostri conti correnti, ritirate i vostri risparmi dalle banche". A lanciare la crociata contro i colossi finanziari non è un politico anti-capitalista, ma un milionario del pallone geniale e un po' pazzo, Eric Cantona. L'ex stella di Francia e Manchester United a 44 anni è diventato un apprezzato attore con il pallino per l'impegno civile. Anche così si spiega l'appello lanciato via web a tanti suoi estimatori in Francia e Inghilterra:  appuntamento al 7 dicembre (come il suo numero di maglia) per ritirare i soldi dalle banche e "far crollare il sistema". Sulla sua pagina Facebook hanno aderito 40.000 persone, con altri 30.000 incerti.

Questa sera si capirà se la campagna, di per sé velleitaria, avrà avuto successo. Nel frattempo ha già centrato un obiettivo: far arrabbiare il mondo della Finanza. Per il ministro dell'Economia francese Christine Lagarde "ognuno deve fare il suo mestiere". Il responsabile del Bilancio di Parigi, François Baroin, l'appello dell'ex calciatore è "grottesco e irresponsabile". Parole che replicano la dura condanna lanciata lunedì sera da Jean-Claude Juncker, presidente dell'Eurogruppo.

La proposta di Cantona, in verità, appare più come una provocazione o colpo mediatico, anche se "King Eric" non è nuovo a uscite clamorose. Nel 2009, per esempio, ha recitato una parte autobiografica in "Il mio amico Eric", agli ordini del regista ultra-proletario inglese Ken Loach. E da giocatore, oltre che per le giocate clamorose, Cantona è passato alla storia anche per il carattere irriverente e fumantino che gli ha procurato gli applausi dei suoi tifosi e le ire della giustizia sportiva. Mitica la squalifca di 9 mesi nel 1995 per un calcio volante ad un tifoso del Crystal Palace.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    07 Dicembre 2010 - 23:11

    Ma quando mai nella storia del passato ed attuale,sortite del genere dette a parole e purtroppo a fatti,si sono sentite dai meno abbienti?I meno abbienti,mirano con ragione a migliori condizioni;mentre i danarosi sfacciati,mirano soltanto al comando,alla faccia dei buoni propositi,come è sempre stato storicamente dimostrato. Guardarsi dai falsi profeti!!!

    Report

    Rispondi

  • maximum

    07 Dicembre 2010 - 16:04

    ...ma sbaglia il bersaglio! il nemico, non è la banca come istituzione, ma l'uso innaturale che gli Stati permettono loro di fare dei soldi dei correntisti. Sapete che le banche sono obbligate a tener cassa di solo il 2%? praticamente se io vado a versare in banca 100Euro, immediatamente 98E si volatilizzano e vengono investiti in prestiti, bot, ecc. La soluzione per impedire tutto ció, non è togliendo i soldi dal CC, tanto basta stamparne altri provocando svalutazione e tutto si risolve, quanto convertire i propri soldi in oro e argento e lasciarli in banca nella propria cassetta. Mi raccomandoli, lingotti al 999.0% , non anelli o brillanti o monete. Ci sono lingotti da 25 grammi in oro e argento. Un lingottino d'argento vale circa 18 euro. Perchè oro/argento? Quando l'oro aumenta di prezzo, in realtà è l'euro/dollaro che perdono valore, infatti una oncia di oro (31 grammi) compra oggi la stessa quantità di petrolio degli anni '50. Quale altra moneta ha mantenuto il prezzo?

    Report

    Rispondi

  • paolo.20010

    07 Dicembre 2010 - 14:02

    Ma questo imbecille crede che tutti abbiano guadagnato quanto lui? Non si rende conto che quello che lui solo guadagnava corrispondeva alla pensione di 1000 poveri vecchi? Pensa che tutti i francesi abbiano depositi a 6 zeri?

    Report

    Rispondi

  • S.Winston

    07 Dicembre 2010 - 14:02

    In Argentina fallì lo Stato perchè....tutti accorsero in Banca a ritirare soldi che non c'erano.....ahahahahahahahahahahahahahahha questa è per te: "Meglio passare per stupido tacendo, che parlare e togliere ogni dubbio" ....... ma lo sai che sono soldi tuoi quelli che porti in banca, non sono della banca...lo sai? ahahahahahahhaah ammma mia e ci credo che siamo messi male in Italia...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog