Cerca

Unicredit e Banco scottate

da mister Nasdaq

Unicredit e Banco scottate
Unicredit fa i conti in Borsa con mister Nasdaq. L’istituto di Piazza Cordusio ha infatti precisato di avere un’esposizione propria di circa 75 milioni di euro al crack di Bernard Madoff, l’ex numero uno del Nasdaq arrestato venerdì dopo aver commesso una maxifrode da 50 miliardi di dollari ai danni dei suoi clienti. La precisazione è arrivata dopo le indiscrezioni del fine settimana che indicavano in oltre 800 milioni di dollari l’importo investito dai fondi feeder (fondi che investono in altri fondi) della controllata Pioneer nella società di Madoff.
L’effetto Madoff si è sentito anche sul Banco Popolare, socio in Aletti Gestielle Alternative di Union bancaire privée, la banca svizzera coinvolta nel 'caso' per oltre un miliardo. Si salva, invece, Intesa Sanpaolo che «non ha esposizioni proprie» e i portafogli delle società del gruppo operanti nel settore del risparmio gestito e della bancassicurazione, inclusi i fondi di fondi, non hanno esposizioni dirette.

Camilla Conti su Libero Mercato di martedì

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog