Cerca

La disoccupazione sale al 6,1%

E' il terzo aumento consecutivo

La disoccupazione sale al 6,1%

Nel terzo trimestre dell'anno il numero delle persone in cerca di occupazione ha registrato il terzo aumento tendenziale consecutivo, portandosi a 1.527.000 unità (+127.000 unità, pari al +9% rispetto al terzo trimestre 2007). Lo comunica l'Istat, aggiungendo che il tasso di disoccupazione è aumentato di mezzo punto percentuale rispetto ad un anno prima, posizionandosi al 6,1%. In confronto al secondo trimestre 2008, al netto dei fattori stagionali, il tasso di disoccupazione è diminuito di un decimo di punto.
Nel terzo trimestre dell'anno il numero di occupati è risultato pari a 23.518.000 unità, manifestando un aumento su base annua dello 0,4% (+101.000 unità), in "deciso rallentamento" rispetto al recente passato (nel primo trimestre 2008 +1,4%, nel secondo trimestre +1,2%). Lo comunica l'Istat, sottolineando che il risultato riflette "ancora una volta l'incremento della popolazione straniera registrata in anagrafe". In termini destagionalizzati, in confronto al secondo trimestre 2008, l'occupazione nell'insieme del territorio nazionale ha registrato "un marginale incremento", pari allo 0,1%.
L’offerta di lavoro ha registrato, rispetto allo stesso periodo del 2007, una crescita dello 0,9% (+228.000 unità). Lo fa sapere l'Istat nella rilevazione sulle forze di lavoro, sottolineando che rispetto al secondo trimestre 2008, al netto dei fattori stagionali, l'offerta di lavoro è rimasta invariata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog