Cerca

Istat: cresce la produzione industriale

A novembre aumento dell'1,1% rispetto al mese precedente, in un anno +4,1%

Istat: cresce la produzione industriale
Cresce la produzione industriale. A novembre l'Istat ha registrato un aumento dell'1,1% rispetto a ottobre 2010. La variazione della media degli ultimi tre mesi rispetto al periodo precedente è pari a -0,7%. L'indice corretto per gli effetti di calendario ha registrato a novembre un aumento tendenziale del 4,1%, mentre nei primi undici mesi del 2010 la variazione rispetto all'anno precedente è stata di +5,4%. L'indice grezzo ha registrato un aumento del 4,1% rispetto a novembre 2009. Nel confronto tendenziale sul periodo gennaio-novembre, inoltre, l'indice è cresciuto del 5,2%.

POSITIVI TUTTI I SETTORI - Positivi tutti gli indici destagionalizzati dei raggruppamenti principali di industrie: +1,5% per i beni strumentali, +1,1% per i beni intermedi e per i beni di consumo (+5,4% per i beni durevoli, +0,1% per i beni non durevoli), +0,4% per l’energia. Nel confronto tra i primi undici mesi del 2010 e lo stesso periodo dell’anno precedente vi sono stati aumenti del 7,6% per i beni intermedi, del 7,4% per i beni strumentali, del 2,1% per l’energia e del 2,0% per i beni di consumo (+2,6% i beni non durevoli e -1,5% i beni durevoli).

BOOM PER MACCHINARI E COMPUTER - Gli incrementi tendenziali più marcati si sono registrati nei settori dei macchinari e attrezzature (+14,1%), dei computer e prodotti di elettronica e ottica (+13,5%), della metallurgia e prodotti in metallo (+12,9%) e della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+9,3%). Le diminuzioni più ampie, invece, hanno riguardato i settori delle industrie tessili e abbigliamento (-3,9%), dell’attività estrattiva (-2,7%) e dei prodotti farmaceutici (-1,9%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu521

    12 Gennaio 2011 - 15:03

    cresce tutto,povertà compresa

    Report

    Rispondi

blog