Cerca

Draghi promuove Berlusconi

Il governatore di Bankitalia: "La lettera è un piano importante con riforme organiche e coraggiose". Parla già da presidente Bce?

Draghi promuove Berlusconi
Parla da governatore uscente di Bankitalia, ma di fatto il suo pare già un giudizio da Bce, che presiederà dal 1 novembre. Mario Draghi dà un suo giudizio in anteprima sulla lettera di intenti preparata dal Governo per il vertice Ue, definita "un passo importante". Secondo Draghi il documento "contiene un piano di riforme organiche per l'economia. Ora - ha aggiunto - si tratta di farle con rapidità e concretezza. Sono riforme coraggiose, e occorrerà anche tutelare le fasce più deboli della popolazione che saranno senza'altro toccate". Draghi ha poi aggiunto che "un rilancio duraturo della crescita sostenibile passa soprattutto per le riforme strutturali da tempo invocate, in larga parte condivise ma tuttora inattuate". Gianni Letta ha quindi commentato le parole del governatore di Palazzo Koch: "Draghi ha dato un giudizio positivo". E poi sulle riforme: "Per concorrere allo sviluppo e alla crescita di questo paese tutti riconoscono che l'investimento principale, quello più importante si fa utilizzando un capitale cha abbiamo solamente noi, beni culturali, un patrimonio unico al mondo che abbiamo in Italia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog