Cerca

L'Italia paga a Piazza Affari

Asta dei titoli di stato deludente, lo spread Btp-Bund schizza a 388 punti: è allarme. In Borsa Milano peggiore d'Europa

L'Italia paga a Piazza Affari
Chiusura amara per Piazza Affari. Torna a salire lo spread tra i Btp decennali e i bund tedeschi raggiungendo quota 388 e toccando un massimo storico. Allo stesso tempo, il rendimento del titolo di stato italiano vola al 6,01%, il tasso più alto dall'istituzione dell'euro. Il risultato dell'asta di oggi dimostra come l'ottimismo legato alla lettera di Silvio Berlusconi a Bruxelles stia già svanendo.

Borsa di Milano - Dopo la chiusura positiva di ieri oggi l'inversione di rotta. Milano condiziona il resto del Vecchio continente. L'indice d'area Stxe 600 cede oltre mezzo punto con Parigi e Madrid in calo di un punto. Più contenuto, invece, il calo di Francoforte e Londra (-0,4%). Male gli assicurativi (-2,4%), tlc (-1,5%) e utility (-1,7%).  A soffrire anche i titoli azionari italiani: il Ftse Mib perde l'1,06%, Bpm il 9,3%, Banco Popolare il 6,3% e Fiat il 5,18%.  Chiudono positivamente invece i mercati asiatici, con Tokyo che guadagna l'1,38%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog