Cerca

Colaninno: alla faccia dei gufi

Alitalia sta andando bene

Colaninno: alla faccia dei gufi
In questo "Paese di gufi" sembra sempre che tutto debba precipitare. Ma a bordo degli aerei Alitalia «non ci sono più posti vuoti, scrivetelo». Parola del presidente Roberto Colaninno. Le vicende della nuova compagnia appaiono ancora, e senza motivo, sempre accompagnate «da una continua preoccupazione in negativo», dice il presidente, mentre invece la nuova Alitalia, «sta andando bene». E anche per quanto riguarda l'equilibrio dei conti nei primi mesi dal debutto dello scorso gennaio, nonostante le voci di difficoltà anche per l'impatto sui ricavi delle offerte promozionali, «tutto va bene. Non dico benissimo - sottolinea Colaninno - ma per le condizioni in cui era l'azienda tutto sta andando molto bene». «È un Paese di gufi. Facciamo un po' di tifo in positivo invece di vedere sempre le cose al negativo», dice. L'intervento dello Stato nell'economia a sostegno del tessuto produttivo «non è carità cristiana. È un fatto economico», ha continuatom sottolineando che «anche l'Alitalia è un asset, avrà avuto vicissitudini criticabili, ma è un asset che va mantenuto. Perchè quando il temporale passerà, meno asset avremo distrutto e meglio saremo posizionati». Parlando della crisi, Colaninno si è detto «ottimista» sui tempi di soluzione. «Dalla crisi - ha spiegato - usciremo quando i mercati finanziari, non le banche, riprenderanno il loro corso. E questo succederà quando lo decideranno gli Usa e la Cina, ma credo che lo faranno molto presto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • StelvioSaponelli

    19 Marzo 2009 - 20:08

    Bravo Colaninno, vero...ho volato spesso nelle ultime settimane con Alitalia, puntuali e gentili, aerei all'80%. Unico neo, il nº verde pessimo, da migliorare. Ma Colaninno non simatizza a sinistra? E i gufi non venivano da sinistra?

    Report

    Rispondi

blog