Cerca

Alta tensione sullo spread Piazza Affari apre in positivo

Il differenziale schizza a 520 punti base, poi torna a 517. Milano maglia rosa in Europa, contrastati gli altri listini

Alta tensione sullo spread Piazza Affari apre in positivo

Il premier Mario Monti ha chiesto di non badare troppo allo spread, che però in apertura dell'ultima giornata di contrattazioni dell'anno ha iniziato schizzando fino a quota 520 punti base (giovedì aveva chiuso a 518 punti base con un rendimento al 7,03% sul mercato secondario). Successivamente lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali ha ripegato a quota 517, comunque un livello allarmante.

Le Borse - Piazza Affari ha aperto in territorio positivo, e poco prima delle 11 era il miglior listino in Europa: il paniere principale Ftse Mib saliva dello 0,26% mentre l'All Share dello 0,30 per cento. Contrastate le altre borse del Vecchio Continente: Londra lasciava lo 0,09%, Francoforte lo 0,06% e Parigi 0,04 punti percentuali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab255

    30 Dicembre 2011 - 16:04

    la causa più importante che ha generato l'aumento dello spread è, amio parere, il debito elevato. Fino a quando non si prenderanno serie misure su questo argomento lo spread continuerà ad essere elevato. Penso che tra le varie priorità, l'abbattimento del debito debba essere al primo posto.

    Report

    Rispondi

  • MASTROPLUXS

    30 Dicembre 2011 - 11:11

    ormai lo spread è arrivato ad un livello insostenibile..colpa di Monti che non ha più credibilità internazionale a causa delle non feste e non trombate..ma fateci un favore..cacciatelo insieme al napoletano.. CVD!!!

    Report

    Rispondi

blog