Cerca

Protesta operai Fincantieri Occupato l'aeroporto di Genova

I manifestanti protestano per la mancata convocazione da parte del governo per discutere del futuro dello stabilimento. Voli a rischio

Protesta operai Fincantieri  Occupato l'aeroporto di Genova

L'aeroporto di Genova è stato occupato dai manifestanti di Fincantieri. Stando ad alcune indiscrezioni, i lavoratori stanno bloccando ai passeggeri l'accesso all'area d'imbarco. E' stato inoltre affisso un grande striscione con la scritta "Certezze per i lavoratori del cantiere navale di Sestri Ponenete" davanti all'ingresso dell'area dove solitamente  i passeggeri si mettono in coda. In mattinata il corteo dei dipendenti della Fincantieri era partito dallo stabilimento di via Soliman ed era giunto all'aeroporto Cristoforo Colombo occupando di fatto l'entrata e le biglietterie. I manifestanti protestano per la mancata convocazione da  parte dei ministri dello Sviluppo Economico e dell’Interno,  Corrado Passera e Anna Maria Cancellieri, per discutere del futuro dello  stabilimento genovese. "Passano i giorni intervengono Comune, Provincia, Regione, e la convocazione non arriva mai. Ci sentiamo presi in giro" dice Bruno Manganaro, segretario della Fiom di Genova. I manifestanti minacciano di non andarsene finchè la loro richiesta non verrà accolta Proteste anche a Palermo.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franziscus

    04 Gennaio 2012 - 15:03

    non trovo giusto che si rompano le palle in questo modo a quelli che volano

    Report

    Rispondi

  • marari

    04 Gennaio 2012 - 14:02

    la protesta di questi lavoratori, non condivido, anzi critico fortemente la scelta di far pagare il loro disagio ad inermi cittadini, colpevoli soltanto di trovarsi in aeroporto, in procinto di imbarcarsi magari per motivi di lavoro. Ma questa è l'Italietta che conosciamo, purtroppo!

    Report

    Rispondi

blog