Cerca

Le Borse europee in affanno Milano lascia l'1,2 per cento

Dopo la notizia del declassamento del debito francese Piazza Affari inverte la rotta e chiude in territorio negativo

2
Le Borse europee in affanno Milano lascia l'1,2 per cento

Dopo la notizia dell'incombente declassamento della Francia (poi si è appreso che nel mirino c'è anche l'Italia, su cui incombe una doppia sforbiciata) la ripercussione sulle Borse europee è stata immediata. Dopo una mattinata segnata da buoni scambi e acquisti in scia al buon esito dell'asta dei Btp, alla chiusura delle contrattazioni, a Piazza Affari il paniere principale Ftse Mib ha lasciato l'1,2%, mentre l'All Share 1 punto percentuale. Tra gli altri big europei Francoforte ha perso lo 0,58%, Parigi lo 0,11% e Londra 0,46 punti percentuali. A Milano le banche chiudono miste. Ancora bene Unicredit (+0,48% a 2,918 euro). "Se i kazaki hanno detto di non essere entrati nel capitale allora è così". E' il commento del vice presidente di Unicredit, Fabrizio Palenzona, che ha fatto visita oggi il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, senza spiegare il motivo dell'incontro. Salgono anche Mediobanca (+3,73% a 4,448 euro) e Bper (+2,03% a 5,77 euro). Sulla parità invece Intesa Sanpaolo, a 1,24 euro. Cadono Ubi Banca (-1,84% a 2,988 euro), Banco Popolare (-1,36% a 0,909 euro) e Banca Montepaschi (-5,47% a 0,2195 euro) all'indomani della nomina da parte del cda di Fabrizio Viola come direttore generale al posto di Antonio Vigni.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    13 Gennaio 2012 - 22:10

    ...2-3 gg.no! Aiuto,'ospread impazza ancora! Coraggio,animo Prof;si inventi qualche cos'altro; le funzioni,(assi cartesiani),sono mal fatti,bisogna rivedere i calcoli,il trend va fuori specifica così! Buffa la storia delle Agenzie di Rating: sono oro colato per chi,al momento sembra immune da problemi;diventano immediatamente non veritiere o esagerate,quando si viene colpiti dal declassamento,come...da Standard & Poor.Le disconoscano una buona volta,allora!!

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    13 Gennaio 2012 - 22:10

    bersani, fini, casini e' ancora colpa di berlusconi? meno male che in italia abbiamo Prodi, con lui e i comunisti siamo a posto!

    Report

    Rispondi

media