Cerca

Chrysler, Fiat e Cerberus

Accordo raggiunto

Chrysler, Fiat e Cerberus
Chrysler, Fiat e Cerberus hanno raggiunto un accordo per un'alleanza globale. Saranno supportati dal Tesoro americano. Lo scrive Chrysler precisando che l'alleanza con Fiat «rafforza il suo modello di business». Fiat, aggiunge il gruppo americano, «rafforza la capacità della Chrysler di creare e preservare posti di lavoro negli Usa». Secondo Guglielmo Epifani, della Cgil, «Fiat fa molto affidamento sull'intesa con Chrysler, che può avere un senso, ma forse non è risolutiva dei problemi che Fiat ha anche in Italia». Obama oggi ha offerto la possibilità di concedere «fino a sei miliardi di dollari federali» se le due compagnie, Chrysler e Fiat, raggiungeranno davvero un «accordo solido che protegga i consumatori americani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog