Cerca

Piazza Affari prima in Europa Spread apre sotto i 430 punti

Il giorno dopo la firma del trattato Ue a 25, l'indice Ftse Mib a +1%, bene i bancari. Mercati europei tutti col segno positivo

Piazza Affari prima in Europa Spread apre sotto i 430 punti

 

Precedute dal positivo andamento dei mercati asiatici (Tokyio +0,1% e Shanghai +0,3%), hanno aperto tutte in positivo le borse europee, dopo la firma del "Trattato  Ue a 25" per la stretta sui bilanci. A Milano, l'indice FTSE Mib ha aperto con un +1% (bene i bancari con Fonsai addirittura al +10%), Parigi +0,8%, Francoforte +0,7%, Londra +0,6%, Atene +0,3%. Apertura sotto la soglia dei 430 punti per lo spread tra il bund tedesco e il btp decennale del Tesoro. Rispetto alla chiusura di ieri, lo spread si attesta a 427,6 punti con un rendimento al 6,09%.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Borgofosco

    31 Gennaio 2012 - 13:01

    Addentrarsi in previsioni sullo spread si rischia di fare la fine dei vari Enrico Letta, Colaninno, Rutelli, Buttiglione ecc. Costoro avevano solennemente affermato che con la caduta dell'esecutivo Berlusconi lo spread sarebbe sceso di almeno 100 punti nel differenziale con i bund tedeschi. Rammentiamo che si diceva fossimo sul baratro perché il diabolico spread aveva sfondato il muro dei 300 punti. Caduto Berlusconi tali inquietanti previsioni si sono dimostrate talmente false che la 'signorina spread' era salita ben oltre i 500 punti. Quei signori ci hanno raccontato delle 'balle'! E' invece vero che il pragmatismo e la determinazione, nel proseguire la strada aperta proprio dal vecchio esecutivo, sono state la base di valutazioni dei mercati. L'orgoglio italico e l'ottimismo della ragione valgono, per gli operatori finanziari, più di tutte le butade dei disinformati del csx. Mi chiedo se, in base alle panzane raccontate, quei politici non farebbero bene a cambiare mestiere!

    Report

    Rispondi

blog