Cerca

Ecco il nuovo redditometro: saremo tutti evasori

Lo strumento in funzione da giugno con un centinaio di voci: badanti, palestre, hotel, viaggi studio dei figli, cavalli, giochi on line

Ecco il nuovo redditometro: saremo tutti evasori

Nel nuovo redditometro versone-Spectre ideato dal governo Monti ci entra di tutto e di più, compreso il possesso di cavalli e il soggiorno all'estero degli studenti, ovvero l'Erasmus. In totale fanno cento voci, e daranno vita allo strumento dal prossimo giugno, quando come anticipato dal direttore dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, il redditometro entrerà in funzione: servirà a comparare il reddito dichiarato con indicatori di spesa reputati significativi per far emergere eventuali contraddizioni.

Colf e badanti - La quantità di voci che prenderà in considerazione lo strumento presuntivo sono impressionanti: dall'abitazione ai mezzi di trasporto fino ad assicurazioni e contributi. Al setaccio anche l'istruzione, la palestra, le attività sportive, la cura della persona e, ovviamente, gli immobili. La griglia delle voci è stata desunta dall'analisi dei dati di oltre 22 milioni di famiglie, pari a 50 milioni di persone differenziate anche in funzione del nucleo familiare e dell'area territoriale di appartenenza. Per quel che riguarda la casa, il Fisco vaglierà anche il personale di servizio, le colf e i collaboratori domestici. All'occhio dell'Erario non sfuggiranno nemmeno gli arredi, gli elettrodomestici e le apparecchiature elettroniche. Per vedere se siete degli evasori le Entrate valuteranno anche gli importi delle bollette: luce, telefonia fissa e mobile e infine gas.

Istruzione e sport - Tra i più cospicui il capitolo istruzione, che compernde molteplici indicatori: dagli asili nido fino ad ogni tipo di scuola, dalla secondaria ai master. Ma rientrano nel redditometro anche i corsi di lingue straniere, quelli universitari e di preparazione agli studi. Infine i soggiorni-studio all'estero degli studenti e i canoni di locazione. Gli 007 del fisco tracceranno anche le nostre abitudini sportive, come iscrizioni a palestre, società ma anche circoli culturali. E ancora: i cavalli, i giochi on-line, gli abbonamenti alle televisioni, i viaggi, i soggiorni negli alberghi e tutti i servizi per la cura della persona. Non poteva per ultimo mancare un occhio dedicato a investimenti immobiliari e mobiliari netti: dai fabbricati a terreni, dalle azioni alle obbligazioni alle quote di partecipazione, dai fondi di investimento ai buoni postali fino a ogni genere di prodotto finanziario (francobolli compresi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cate08

    08 Febbraio 2012 - 23:11

    Perbacco. Ho letto una decina di commenti ed ho capito che qui siete tutti sopra i 50 mila euro al mese. Beati voi. A me il redditometro non spaventa. Magari potessi mettere il fisco in condizioni di contestarmi la colf, la palestra, i beauty center, la porche ecc. ecc. ! Purtroppo la mia pensione li tiene lontani!!

    Report

    Rispondi

  • alfi1983

    07 Febbraio 2012 - 17:05

    ci sono troppi saputoni al governo ed a equitalia. si denunciano continuamente truffe allo stato. quando si tratta di criminalita' organizzata ci sta che la magistratura sequestri materialmente le proprieta'. quando sono societa' a differenza di quanto 'strombazzato' di solito non si recupera niente perche' si tratta di rappresentanze condotte da nullatenenti ed incensurati. adesso con la nuova riforma fiscale lo stato di Monti e Befera ha impostato non la riforma ma il terrorismo fiscale ! (limitazione dell'uso del contante e tracciabilita' della spesa....)loro, gli intelligentoni che di impresa sanno poco o niente, hanno segato il ramo sul quale siamo tutti seduti. tra 3-4 mesi si avra' notizia delle aziende commerciali che chiuderanno per notevole riduzione del fatturato diventando esse stesse inadempienti nei confronti del fisco per mancanza di liquidita'. a quel punto, dopo aver assistito ad una notevole riduzione degli introiti dell'Iva, non ci resta che abbandonare la nave !!

    Report

    Rispondi

  • anonimus1966

    07 Febbraio 2012 - 02:02

    befera e monti,gli italiani spennate con acribia....chi vi sostien? quel che diceva:cribbio!

    Report

    Rispondi

  • villiam

    06 Febbraio 2012 - 20:08

    osicran ,ma ancora non hai capito che questi ci tolgono tutto ,ma è pura illusione per redistribuire ,questi ci tassano sempre di più per loro ,per le banche ,per le assicurazioni ,per la buracrazia pubblica,per i partiti ,per le fabbriche con soldi a fondo perduto ,per un meridione che, dopo finanziamenti dal dopo guerra in poi sono ancora cinquant'anni indietro gli evasori non stanno in qualche scontrino di meno ,stanno in quelli che i soldi quelli veri li portano ,o li hanno già portati all'estero ,e che befera non troverà mai!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog