Cerca

Stop a corsa Iva e giù Irpef: pacchetto fisco di Monti

Il governo lavora alla riforma con due priorità: evitare l'Iva al 23% e tagliare l'aliquota più bassa, che oggi è al 23%

Stop a corsa Iva e giù Irpef: pacchetto fisco di Monti

 Iva e Irpef. Sono questi i capisaldi della riforma del fisco alla quale sta lavorando il governo Monti. L'Iva è il nervo più scoperto: aumentata già di un punto percentuale (dal 20 al 21) all'inizio di quest'anno, dovrebbe crescere di altri due punti entro ottobre e poi di un ulteriore mezzo punto nel 2014. Un intervento che avrebbe significative ripercussioni sui prezzi dei beni di consumo e andrebbe a colpire sopratutto i lavoratori dipendenti con reddito fisso medio-basso. Per questo, il governo sta "cercando" 4 miliardi altrove, in modo da eliminare del tutto lo scatto dal 21 al 23% e in seconda battuta di dimezzarlo.

Il discorso Irpef è invece legato al successo della lotta all'evasione, dalla quale nel 2011 sono arrivati 11 miliardi di euro. Il premier Mario Monti, per prudenza, non ha ancora voluto diffondere le stime per il 2012 e un primo bilancio dell'andamento del gettito si potrà avere non prima di maggio-giugno. L'auspicio è che sia tale da consentire un taglio dell'aliquota più bassa, che è oggi al 23%, Di quanto, dipenderà dalle risorse, tenendo conto che il taglio di un punto percentuale "vale" 5 miliardi di euro e si riflette su tutti gli scaglioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • annunziata

    18 Febbraio 2012 - 10:10

    la riduzione delle tasse é in atto da sempre con l'autoriduzione dell'imponibile.I dipendenti si difendono col doppio lavoro o con le bustarelle. mettere una gf ad ogni partita iva é impraticabile anzi incattiverebbe il contribuente che ci mette pochissimo ad autoridursi l'imponibile. Aumentare i tributi ? Voglio vedere quale sindaco troverebbe i voti se solo ci provasse.

    Report

    Rispondi

  • D.P.F.

    16 Febbraio 2012 - 19:07

    Avvisano un tizio che nel crollo della sua casa sono morti padre, madre, fratello, moglie e due figli. Immaginarsi la disperazione di quello. Ma qui interviene il buono: calmati. gli dice. non è così grave, hanno solo investito tua sorella ! Sarà mica stato il PdCdM nelle vesti dell'angelo consolatore ?

    Report

    Rispondi

  • coso

    16 Febbraio 2012 - 18:06

    Faccio notare agli interessantissimi commentatori che l'articolo parla di RIDUZIONE DELLE TASSE (e di evitare l'aumento dell'iva previsto per fine anno) Ormai il pensiero su internet è così libero che è volato via già da un pezzo.

    Report

    Rispondi

  • carpa1

    16 Febbraio 2012 - 18:06

    andare a prendere e bastonare chi non la paga no, eh? E non mi riferisco solo a chi paga in nero per risparmiare sull'IVA, ma soprattutto a chi la fa pagare all'utente finale per poi farla sparire con i trucchi più disparati anzichè versarla al fisco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog