Cerca

Borse europee in lieve calo

Male edilizia e auto, banche ok

Borse europee in lieve calo
Milano - È  già la quinta seduta consecutiva debole per le Borse europee, ma  poteva andare peggio. Quest’ultima seduta, nata sotto i peggiori auspici, si è risolta con un calo mediamente limitato. Vendite sostenute per le borse di Stoccolma e Madrid. Amsterdam e Zurigo hanno chiuso in pari. Londra, Parigi e Francoforte hanno perso poco più di un punto percentuale, anche se alcuni settori hanno mostrato cali piuttosto drastici.
In difficoltà il settore auto e  costruzioni. Fiat guida i ribassi con uno scivolone del 7,93%, seguita da Volvo (-4,59%) e Porsche e Daimler, entrambe in calo del 3,84%.
In  ribasso del 4,49% anche il Grupo Ferovial spagnolo e l'italiana A2A che ha chiuso con un - 3,16%. Telecomunicazioni e assicurativi in rialzo, soprattutto per quello che riguarda settore delle banche, con il boom di Bradford & Bingley (+17,05%).
Flusso di acquisti discreto anche per Alliance & Leicester (+7,13%), Monte dei Paschi (+5,20%) e Barclays (+3,67%).
Gli indici dei titoli guida delle principali Borse europee hanno chiuso così: - Londra -0,57% - Parigi -0,83% - Francoforte -0,81% - Madrid -1,59% - Milano -0,50% - Amsterdam -0,01% - Stoccolma -1,82% - Zurigo -0,01% .

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog