Cerca

Draghi: la crisi sta rallentando

Ma non abbassiamo la guardia

Draghi: la crisi sta rallentando
Il vento della crisi sembra essere cambiato, almeno stando alle dichiarazioni di esperti ed economisti alle quali si sono aggiunte oggi le parole del governatore di Bankitalia Mario Draghi, intervenuto ai lavori dell’Ecofin come presidente del Financial Stabilty Forum.
Draghi ha parlato di “rallentamento del deterioramento”: “Siamo talmente alla ricerca di segnali che occorre stare attenti a non interpretare una rondine per primavera”, ha comunque sottolineato Draghi secondo il quale “questa crisi è unica perché combina una velocità di diffusione senza precedenti, dimensioni senza precedenti e una interrelazione tra finanza ed economia reale”.
Dunque la guardia non va abbassata, perché “il deterioramento progressivo dell’economia locale potrebbe rimbalzare sul sistema finanziario”, eppure i provvedimenti adottati dal G20 di Londra indicano “un notevole progresso” sulla strada della trasparenza”, rivolgendosi in particolare alla decisione sui cosiddetti paradisi fiscali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog