Cerca

Se ne accorge persino Prodi "Merkel gelida con l'Europa"

L'ex presidente del Consiglio attacca la cancelliera tedesca: "Angela ha paura ma si deve arrendere: servono gli Eurobond"

Se ne accorge persino Prodi "Merkel gelida con l'Europa"

Ci è arrivato persino Romano Prodi. La Merkel è un pezzo di ghiaccio sulla crisi in Europa. L'ex presidente del Consiglio e della commissione europea, in un'intervista a Sky Tg24, ha lanciato forti critiche alla cancelliera tedesca fedinendola "gelida" sulle questioni europee e in particolare sulla crisi. "La Grecia ha imbrogliato e sbagliato, ora però stanno sbagliano i tedeschi. L'aggiustamento delle politiche fiscali non può esserci solo da una parte. Atene sta sopportando dei sacrifici incredibili che non credevo avrebbe accettato". Secondo Prodi è il momento "di dare alla Grecia una prospettiva di crescita e una prospettiva di speranza, molti leader europei invece sono ancora dominati dalla paura". E l'euro sul lungo periodo è "senza futuro", senza una "politica fiscale comune e una banca centrale più forte". quanto agli eurobond, "sono una prospettiva ovvia, anche se si chiameranno in un altro modo perchè il termine ai tedeschi non piace".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    29 Febbraio 2012 - 23:11

    ...giubiliamo con l'euro...fuori una tassa per entrarvi,altrimenti perdiamo il trenooo!!!Non aveva capito che una casa si costruisce dalle fondamenta e non dal tetto? Non sapeva che per consorziare bene,bisognava prima ridurre la forbice fra i Paesi interessati,come imposte e redditi per non creare concorrenze inique e svantaggiose per alcuni? Sig.Prodi,per 10 anni ci è andata anche bene,ma...alla prima crisi finanziaria...ecco il patatrac;contento?Corra forte e non si faccia più sentire che è meglio!!!

    Report

    Rispondi

blog