Cerca

Con la laurea, ma disoccupati Uno su 5 non trova lavoro

Secondo il rapporto "Almalaurea" è difficile trovare un impiego anche con il "pezzo di carta". E chi ce la fa viene sottopagato

Con la laurea, ma disoccupati Uno su 5 non trova lavoro

Laureati sempre più disoccupati e precari: un laureato su 5 non trova lavoro. Aumenta la disoccupazione tra chi entra nel mondo del lavoro 'fresco' di laurea e, chi riesce a trovarlo si adegua a un posto sottopagato e ben al di sotto delle aspettative iniziali. E’ quanto emerge dal XVI rapporto 'Almalaurea' sulla condizione occupazionale dei laureati triennali, diffuso a Roma nella sede della Conferenza dei rettori (Crui). L’indagine ha coinvolto circa 400mila laureati e mostra come, a lavoro ottenuto, ci sia un generale peggioramento delle retribuzioni. Secondo il dossier, la disoccupazione per i laureati triennali è passata dal 16 per cento del 2009 al 19 per cento nel 2010. Per i laureati specialistici invece il tasso di disoccupazione è passato dal 18 al 20 per cento, mentre il lavoro nero è un fenomeno che riguarda il 6 per cento dei laureati di primo livello, il 7 degli specialistici, l’11 per cento di quelli a ciclo unico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    12 Marzo 2012 - 20:08

    ma chi l'ha fatta questa indagine, Topo Gigio? La realtà è ben peggiore.

    Report

    Rispondi

blog