Cerca

L'Italia è tornata al 1980: famiglie, crolla la spesa

Rapporto Intesa Sanpaolo: "Consumi di bevande, tabacco e prodotti alimentari giù dell'1,5%. Siamo ai livelli di 30 anni fa"

L'Italia è tornata al 1980: famiglie, crolla la spesa

La crisi delle famiglie italiane si rispecchia nel carrello della spesa. I dati sono inquietanti: sul mercato nazionale i consumi di prodotti alimentari, bevande e tabacco hanno registrato una flessione dell'1,5% a prezzi costanti. La rilevazione sta in un rapporto della banca Intesa Sanpaolo. Ma è in particolare una considerazione a fotografare uno scenario da brividi: in termini di spesa pro capite, spiega Intesa, il dato 2011 ha riportato i livelli indietro di quasi trent'anni. "Si deve tornare ai primi anni '80 per scendere al di sotto dei 2.400 euro annui destinati al comparto agro-alimentare", sottolinea il rapporto.

"Evidenti difficoltà" - "Si tratta - prosegue il documento - in parte di un trend strutturale legato al minore consumo di alcune voci, come il tabacco, ma che segnala anche le evidenti difficoltà del consumatore italiano che, a fronte delle tensioni sul mercato del lavoro e sul reddito disponibile, riduce ulteriormente gli sprechi e modera gli acquisti anche in un comparto dei bisognio poco comprimibili come l'agroalimentare".

"Nuova riduzione dei consumi" - Il rapporto evidenzia poi come "l'incremento della disoccupazione unito agli effetti delle manovre di correzione dei conti pubblici sulle famiglie fanno prevedere una nuova riduzione dei consumi", che "continueranno ad essere molto prudenti a fronte di risorse reddituali sempre più scarse".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 654321

    13 Marzo 2012 - 10:10

    recessione, e' quello che i padroni dell'Europa volevano!! Gli sprechi la casta, le province e tutti gli enti inutili non si toccano! Si vuol la botte piena e la moglie ubriaca!! Compagni a parte, perche' loro sono tutti zitti e soddisfatti! Dove andremo a finire? Chi produce ne risente, dal piccolo commerciante all'industria, e questo significa meno entrate per lo stato e meno per noi!! Ma c'e' chi va sempre in ferie e in giro, sono i sicuri di stato!! Malattia, esaurimento, permessi, e noi? Noi li paghiamo, non e' voleva l?europa? Loro ci ridurranno a pezzenti, l'industri sara' fiacca, il lavoro diminuira' molti chiuderanno, gli operai perderanno il posto, diveteremo il fanalino di coda dell'Europa!! E' questo che e' il futuro programmato dai potenti d'Europa!! Saremo una colonia dei benestanti, con le toppe al culo, ma la colpa e' stata del Silvio! Vigliacchi struzzi, nonavete fatto spostare una virgola, ora che spostano le montagne tutti zitti! Mgorb

    Report

    Rispondi

  • 654321

    13 Marzo 2012 - 10:10

    carissimo, infatti l'Europa non voleva questo, questi scenziati tassano anche la carta igienica! Ma' e' mai possibile che quelli del passo indietro parlino solo del bunga bunga!!Prima quello con il sigaro andava in giro dicendo che la gente non arrivava alla fine del mese!! Ci fu l'aumento dell'iva di un punto e spaccarono tutta Roma! Ora e' tuuta colpa del Silvio!! Ma se hanno sempre bocciato tutto perche il compagno ora acconsente? La cosa grave e' che chi capisce critica, anche i suoi lider loro no!! La cosa grave e' che a loro sta bene tutto purche' non ci sia il Silvio! Ma se vicessero alle votazioni cosa farebbero ? Con il loro popolo acconsenziente altro che nuovi massacri!! Le vendite calano, gli incassi pure, quindi le entrate per lo stato anche, l'industria sara' in esubero, cosa faranno, altri statali per dar lavoro? E chi li paghera? Le province mungono sempre gli sprechi son sempre li, ma l'importante e' che non ci sia il Silvio! Non la vedo bene da nessuna parte! Ciao Mgo

    Report

    Rispondi

  • 654321

    13 Marzo 2012 - 10:10

    grazie dei tuoi consigli, ne ho subito applicato uno! Ma secondo te sto capitone, che appare su Libero, e' veramente na merdaiola zucca vota? Pensi che meriti l'oscar dell'orniello doro per la sua durezza? Uno-a compagna esempio tipico di durezza del tipo zolla d'agosto, ma fa concorrenza all'Osti? guarda se scopri se vanno alle feste dell'unita a portare fagioletti esalcicce che andiamo a trovarle!! Ciao Mgorb

    Report

    Rispondi

  • 654321

    13 Marzo 2012 - 10:10

    cannavota, peccato che mia figlia piscia al muro! Satanik, in perrenne crisi , come dice il mio amico Gmt, sei un capo di stato, forse lui intende come capo la tua scatoletta cranica, e stato , quello psichico !! Recenti studi hanno accertato che l'astinenza crea turbe esistenziali e sindromi gravi,per giungere poi all'incoscienza attitudinale! Satanik, da quanto tempo e' che non vedi muover una foglia? Di baccello chiaramente!!A proposito dal fetore deduco che non ti sei lavata le ascellette,Satanik, non e' bello cio che e' bello, ma e' bello cio che piace! Quello che ha invetato il proverbio non sapeva della tua esistenza!! Satanik, ora che il fetore ha invaso il blog, il tuo compito e' giunto al termine, apri il coperchio e ritona nel girone delle fosse imof!!Mgorb

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog