Cerca

La benzina corre verso i 2 euro Indaga la Guardia di Finanza

La Gdf ha avviato accertamenti nelle sedi delle principali compagnie petrolifere per verificare eventuali manovre speculative

La benzina corre verso i 2 euro Indaga la Guardia di Finanza

Accertamenti sui prezzi della benzina, che sfiorano i due euro,  sono stati avviati dalla Guardia di Finanza, per verificare l'esistenza «di eventuali manovre speculative». Le Fiamme gialle su delega della Procura della Repubblica di Varese, sono andate nelle sedi delle principali compagnie petrolifere italiane, a Roma, Milano e Genova «per acquisire varia documentazione».L'Autorità giudiziaria varesina, a seguito di un esposto del Codacons, ha deciso di valutare se «le recenti dinamiche che comportano l'aumento dei prezzi dei prodotti petroliferi - spiega una nota della Gdf - siano da porre in relazione al mero e fisiologico andamento del mercato, ovvero se tali dinamiche siano falsate da comportamenti penalmente illeciti tali da configurare il reato di 'manovra speculativa su merci', e ha disposto l'acquisizione da parte della Guardia di Finanza, presso le sedi legali od operative delle principali compagnie petrolifere italiane in Roma, Milano e Genova, di tutta la documentazione attinente l'origine e l'andamento dei prezzi dei carburanti e dei motivi delle variazioni in aumento ed in diminuzione, per il periodo dal gennaio 2011 al marzo 2012». I controlli effettuati hanno riguardato dieci compagnie petrolifere, la più importanti in Italia. Al momento non ci sono indagati. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • veon11

    26 Marzo 2012 - 10:10

    Ah, la GDF indaga. Forse "scoprirà" chi è che ci guadagna di più dall'aumento della benzina? Chissà se manderanno delle cartelle al ministero delle finanze... Che presa per il c**o.

    Report

    Rispondi

  • Palmiro Fazzari

    25 Marzo 2012 - 20:08

    Bisogna lasciare i mezzi, tutti , a casa x 15 giorni, se non abbassano i carburanti , fermiamo i mezzi x 30 giorni , e via dicendo ad oltranza , solamente cosí si portano a casa i risultati, questi governo compreso, non gli frega nulla di noi comini mortali , loro oltre ad avere i privileggi del caso , continuano ad arricchirsi sempre di più ....... Bisogna dare dei segnali forti, perchè questi ladri capiscono una volta x tutte che adesso stanno proprio esagerando. Facciamolo , lasciamo i mezzi a casa , tutti ....

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    25 Marzo 2012 - 16:04

    E' quel "eventuale" completamente fuori posto. Uno zuccherino per ingenui?

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    25 Marzo 2012 - 15:03

    No Colpo Di Stato ? Allora beccatevi le tasse e zitti... I Popoli passivi sono destinati a subire in silenzio !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog