Cerca

Nuova Imu e Irpef casa per casa Quanto pagherai: leggi le tabelle

La nuova Ici debutta il 20 giugno. Proiezioni Uppi; si pagherà fino all'800% in più. Scarica le tabelle: quanto sborserai

Nuova Imu e Irpef casa per casa Quanto pagherai: leggi le tabelle

In Italia anche pagare le tasse, compresa la nuova Imu che debutta quest’anno in sostituzione (più robusta) dell’Ici, è complicato. Tanto che il Centro studi fiscale dell’Uppi Nazionale (l’Unione dei piccoli proprietari immobiliari), ha messo a disposizione un programma “on line” per accertare a quanto ammonterà il salasso (basta cliccare su http://www.uppi.it/?q=node/420), su Libero in edicola oggi, 28 marzo, troverete tutte le tabelle.

L'Imu città per città
Scarica le tabelle e scopri quanto devi pagare


Capitolo Irpef - Da questo mese i lavoratori dipendenti e i pensionati pagheranno il loro tributo al salvataggio del Paese. Lo sblocco delle addizionali Irpef regionali e comunali è infatti arrivato nel cedolino. A parità di reddito, la differenza tra chi sborsa di più e chi di meno, la fa la città in cui si pagano le tasse. Mentre l’aumento delle addizionali regionali è per tutti dello 0,33% (il calcolo va fatto sullo stipendio lordo annuo). Pubblichiamo le proiezino della Fondazione studi del consiglio nazionale del Lavoro che potrete consultare su Libero in edicola oggi mercoledì 28 marzo.


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Avv.dambrosio

    04 Marzo 2013 - 17:05

    Le tasse sugli immobili (IMU ed IRPEF) si possono risparmiare in modo legale scegliendo tipologie contrattuali alternative al contratto di locazione, per chi volesse saperne di più può dare un occhiata a questo link http://dirittoimmobiliare.altervista.org/

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    30 Marzo 2012 - 20:08

    grazie governo tecnico e grazie al parlamento che ha approvato di elevare esponenzialmente la tassazione sulla casa per la cui realizzazione i proprietari si sono privati di scarpe nuove, di viaggi, di vestiti, di cinema ecc. Siamo all'assurdo! Sono state ipertassate le formichine e/o quei fortunati che sono riusciti ad impegnare ed a sacrificare la propria vita e quella dei figli al fine di realizzare un manufatto. Le cicale (parlamentari -ministri-regioni-province-comuni), invece, (contrariamente al messaggio di La Fontaine) continueranno a mangiare e ad abbuffarsi alla faccia di chi usa vintage per necessità e per quella maledetta idea di infuturarsi attraverso l'acquisto di un immobile, privandosi perfino del cibo. E siccome mangiando viene l'appetito, m'è venuto alla mente un film del 1968 "Impiccali più in alto" . Sui Monti

    Report

    Rispondi

blog