Cerca

Fisco, ecco come Equitalia rivoluzionerà le dichiarazioni

Il direttore delle Entrate, Attilio Befera: "Una spia rossa per i furbetti e presto le dichiarazioni prestampate"

Fisco, ecco come Equitalia rivoluzionerà le dichiarazioni

L'Agenzia delle Entrate sta escogitando un modo per pizzicare gli evasori prima ancora che evadano. L'idea di Befera è quella di arrivare alle dichiarazioni dei redditi pre compilate visto che la sua agenzia possiede tutti i dati sulle transazioni commerciali, su quelli immobiliari, sui mutui, i prestiti, i movimenti bancari, sulle proprietà. Nel frattempo è stato messo a punto un programma, rivela il Corriere della Sera, che sarà on line prima dell'estate e che consentirà di mettere a confronto il reddito "reale" con quello che il contribuente è intenzionato a dichiarare. Se la differenza sarà rilevante si accenderà una "spia rossa" che farà partire immediatamente l'accertamento. La strategia di Befera si basa sul redditometro e sulla cosidetta "tax compliace", ovvero "onestà fiscale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • puntocomando

    01 Aprile 2012 - 12:12

    lo dicevo molto spesso al mio commercialista,ma che casso ti pago perchè mi tieni la contabilità,quando una commesso/a dell'ufficio delle entrate si alza alla mattina e dicede che tu non sei congruo,meglio che ce la fanno loro la dichiarazione dei redditi così siamo a posto,non ci voleva molto a capire che saremmo arrivati a questo.Il sign.befera però deve stare molto attento a continuare per questa strada perchè,morto un papa se ne fa un altro.

    Report

    Rispondi

  • paolog.0575

    01 Aprile 2012 - 12:12

    A tutti quelli che si lamentano (più che giustamente) di Equitalia e del suo capo, faccio presente che l'origine di tutto ciò è nelle leggi e nei decreti fatti nell'ultima parte del governo Berlusconi, con l'"attiva" partecipazione del suo ministro Tremonti, ed il voto COMPATTO di PDL e Lega. Redditometro, onere dell'inversione della prova, i nuovi poteri di Equitalia, etc., sono tutte cose che provengono da questi signori (basta andare a vedere i relativi atti legislativi, quando sono stati fatti e chi li ha votati o emanati). Quindi, è inutile prendersela con Monti e il suo governo, da questo punto di vista (anche se penso che ci stia mettendo molto del suo per distruggere l'attività economica che ancora esiste in Italia), ma piuttosto, ringraziate quelli di cui sopra, e ricordatevene, stando a casa il giorno delle elezioni. Ex-elettore CDX

    Report

    Rispondi

  • piccoloboyscout

    01 Aprile 2012 - 12:12

    La dichiarazione precompilata è la conferma che la democrazia è finita. Siamo schiavi e sudditi ormai senza alcun diritto: dobbiamo solo pagare, non come dice l'art3 della Costituzione in base alle proprie possibilità ma in base a quello che un funzionario statale stabilisce a tavolino. E poi, Monti si permette di richiamare la Cina sui diritti umani. Pensasse ai diritti degli Italiani ! Befera, Monti, Passera: tutta gente che se non fosse dov'è per meriti politici e non meritocratici, non saprebbe sbarcare il lunario. Vorrei vederli alla guida di una loco impresa "artigiana", senza però che possano sfruttare amicizie e conoscenze. Vorrei vederli a costruire un'impresa da zero e a farla rendere: vorrei vederli a confrontarsi con il mercato, le banche, gli studi di settore, equitalia, l'agenzia delle entrate, fornitori e clienti che non ti pagano, lo stato (primo a non pagare o a pagare come e quando vuole). Altro che bollini rossi e sanzioni sociali !

    Report

    Rispondi

  • brafra

    01 Aprile 2012 - 11:11

    HO LETTO PER CASO LE PROPRIETA' DELLA MOGLIE DI MONTI CHE DICHIARA 20500 EURO.TELEFONATE A BEFERA CHE COSI' PUO' COMINCIARE A PROVARE IL SUO REDDITOMETRO.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog