Cerca

In dieci han più di 3 milioni: ecco i Paperoni d'Italia

Studio di Bankitalia: in 10 hanno un patrimonio superiore a quello dei 3 milioni più poveri. Ecco chi sono i super-ricchi del Belpaese

In dieci han più di 3 milioni: ecco i Paperoni d'Italia

In dieci posseggono quello che, in totale, hanno i 3 milioni di italiani più poveri. E' quanto emerge da uno studio di Bankitalia, pubblicato tra gli Occasional Papers, in cui viene sottolineato come la ricchezza sia sempre più legata ai patrimoni e che i giovani sono più poveri degli adulti. Ma il dato che fa più impressione è che con l'avanzare della povertà, in Italia, si allarghi sempre di più la forbice tra i ricchi, sempre più ricchi, e chi è costretto a una vita di stenti e sacrifici.

In dieci hanno più dei tre milioni di poveri
Scopri chi sono nelle foto della gallery

Confronto europeo - La ricchezza degli italiani è composta così sempre più dal patrimonio accumulato in passato, e il reddito ha un'incidenza sempre minore. Nel corso degli ultimi anni, inoltre, si è invertita la distribuzione della ricchezza tra le classi di età: oggi, rispetto al passato, gli anziani sono più ricchi dei giovani, che non riescono ad accantonare risparmi. Bankitalia analizza così l'evoluzione della ricchezza e la diseguaglianza nel nostro pase: se da un lato i dati evidenziano l'esistenza di un conflitto tra le generazioni in termini di redditi, lo studio conclude sottolineando come il livello di disuguaglianza sia comparabile rispetto ad altri Paesi del Vecchio Continente.

Chi sono i più ricchi/1 - Lo studio diffuso da Palazzo Koch non fa i nomi dei dieci paperoni che, con i loro patrimoni, posseggono quanto hanno i tre milioni di italiani più poveri. A stilare la classifica ci ha provato l'agenzia di stampa Ansa, che ha attinto dai dati della celebre graduatoria di Forbes. E così, stando all'ultima graduatoria diffusa dalla rivista americana, risulta che il più ricco d'Italia sia Michele Ferrero, il patron del gruppo dolciario d'Alba, con un patrimonio di 14,2 miliardi di euro (al 23esimo posto della graduatoria mondiale). Seconda posizione per Leonardo Del Vecchio, il fondatore di Luxottica: con 8,6 miliardi di euro si assesta alla 74esima posizione su scala globale. A chiudere il podio dei ricchi sfondati c'è Giorgio Armani, con un patrimonio di 5,4 miliardi.

Chi sono i più ricchi/2 - La classifica continua con Miuccia Prada, al quarto posto con 5,1 miliardi (per inciso, secondo Forbes, Miuccia è anche la 79esima donna più potente al mondo). Il marito di Miuccia Prada, Patrizio Bertelli, ad del gruppo, con un patrimonio di 2,77 miliardi è settimo in classifica: i due, in coppia, balzano alla terza posizione della classifica dei più ricchi d'Italia. Al quinto posto i fratelli Paolo e Gianfelice Rocca, azionisti di maggioranza di Tenaris, che contano su un patrimonio, rispettivamente, di 6 e 4,5 miliardi. Silvio Berlusconi con il suo impero Fininvest e Mediaset e un patrimonio di 4,4 miliardi, si piazza al sesto posto. Ottava posizione per Stefano Passina, patron di Alliance Unichem, con un patrimonio di 1,95 miliardi. Poi i Benetton, titolari del marchio di abbigliamento, che vengono considerati tutti assieme: Carlo, Gilberto, Giuliana e Luciano possono contare su un patrimonio di 1,5 miliardi ognuno. Chiude la top-ten dei paperoni Mario Moretti Polegato, il presidente di Geox, che nonostante il calo delle quotazioni azionarie può contare su un patrimonio di 1,35 miliardi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    04 Aprile 2012 - 19:07

    Dobbiamo salvare le differenze. Un uomo non é una donna, un ricco non é un povero anche se troppe volte é un disonesto. I soldi, quando sono troppi, non si fanno con l'onestà

    Report

    Rispondi

  • tunnel

    03 Aprile 2012 - 11:11

    Sempre la stessa musica, vorrei dire a tutti quelli che commentano la notizia , è ora di finirla di dire sempre le stesse cose e cioè che i Paperoni danno lavoro a tanta gente guai se non ci fossero loro ecc.ecc. io vi domando se questi Paperoni pagano le tasse,se fatturano tutto quello che producono e vendono? in particolare le fatture sulla pubblicità?lo sapete che un certo Paperone emette fatture solo del 20% sulla pubblicità sportiva ( calcio serie A ) e il restante in nero?Informatevi bene prima di fare degli elogi, quasti hanno dato lavoro a decine di miliaia di persone,in compenso hanno guadagnato molto bene, ma hanno danneggiato il resto del Paese. A titolo informativo vi faccio sapere che nella nostra BELLA ITALIA , l'87 % delle imposte vengono pagate da dipendenti e pensionati perciò prima di OSANNARE i vostri Paperoni , fatevi qualche domanda... i miliardi con il lavoro onesto non si fanno, e lo sapete anche voi ,non fate l'IGNORRI.

    Report

    Rispondi

  • sirartur

    03 Aprile 2012 - 02:02

    oltre agli elenchi dei ricchi evasori mi piacerebbe leggere ogni tanto anche l'elenco dei poveri, di quelli per intenderci che pur godendo di ottima salute non hanno mai lavorato un giorno in vita loro , son sempre vissuti di sussidi pubblici, non hanno mai pagato una lira di inps salvo poi arrivare a 60 anni e riscuotere pure la pensione sociale e magari si lamentano che è bassa

    Report

    Rispondi

  • sirartur

    03 Aprile 2012 - 02:02

    i comunisti vogliono tutti poveri alla stessa maniera, tranne loro logicamente., e tutti pronti a leccar loro il culo...questa è la verità.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog