Cerca

Fisco, retromarcia di Monti Scompare la "black list"

Eliminate dal decreto fiscale le liste nere dei commercianti che non emettono gli scontri, che evadono o eludono il fisco

Fisco, retromarcia di Monti Scompare la "black list"

Scompaiono dal decreto fiscale le black list dei commercianti che non emettono gli scontrini, che evadono o eludono il fisco. Lo prevede un emendamento approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze che sostituisce il comma dell’articolo 8 che prevedeva le liste selettive per i commercianti in seguito a segnalazioni. L’emendamento porta la firma del governo, ma recepirebbe le richieste di modifica in tal senso presentate da Pdl, Pd e Lega. Nella proposta di modifica approvata, firmata dal governo che ha riformulato un emendamento di Gilberto Pichetto Fratin (Pdl), si prevede che “le agenzie fiscali e la guardia di finanza, nell’ambito dell’attività di pianificazione degli accertamenti, tengono conto anche delle segnalazioni non anonime di violazioni tributarie, incluse quelle relative all’obbligo di emissione della ricevuta o dello scontrino fiscale, ovvero del documento certificativo dei corrispettivi”.

Confesercenti soddisfatti -  Confesercenti "accoglie con soddisfazione la marcia indietro del Governo sulle 'black list’di commercianti che non hanno emesso lo scontrino. Per quanto condividiamo con convinzione la necessità della lotta all’evasione, a cui ribadiamo il nostro pieno sostegno", si legge in una nota, "riteniamo infatti inutile e dannoso trasformare la politica fiscale in una caccia all’untore, stilando liste di commercianti cattivi e commercianti buoni da additare entrambi all’opinione pubblica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luan

    04 Aprile 2012 - 11:11

    Tutto sommato questo è pur sempre un governo delle destre. Certo che in confronto dei pagliacci di prima la differenza è enorme,ma lungi da me l'idea che vogliano finalmente far pagare le tasse ai poveri in Ferrari con i soldini all'estero.Ma non mi fido nemmeno degli altri.

    Report

    Rispondi

  • tunnel

    04 Aprile 2012 - 10:10

    E' giusto che venga fuori una BLACK-List con tutti ma dico tutti i contribuenti , anche di quelli che sono nullatenenti,vogliamo sapere tutto di questi VIRTUOSI CONCITTADINI , o si vergognano? e in particolare dei ex. Parlamentari, di TUTTIIIIIIII BASTARDI.

    Report

    Rispondi

  • claudio13

    04 Aprile 2012 - 07:07

    per par condicio la lista doveva essere estesa a tutti i contribuenti e di sicuro i primi mille posti erano appannaggio dei politici e inprenditori vicini alla politica.

    Report

    Rispondi

  • rosablulibero

    03 Aprile 2012 - 20:08

    Certo che Monti ha fatto marcia indietro sulla black list dei commercianti! Immaginate se si chiedesse la black list di coloro i quali hanno frodato lo Stato (dai politici ladri, giù giù fino all'ultimo lavoratore dipendente che ha "rubato" facendo giorni di malattia pagata dal servizio sanitario mentre in realtà godeva di ottima salute). Beh, la lista sarebbe kilometrica!!!! L'Italia diventerebbe uno Stato di Polizia tributaria in cui chi di delazione colpisce di delazione perisce!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog